lunedì 28 settembre 2015

Fil Rouge - Ornella Calcagnile | Recensione

Qualche giorno fa abbiamo postato un post di segnalazione un po' diverso dal solito. Parliamo di questo, in cui abbiamo riportato tutti i romanzi e i racconti di Ornella Calcagnile, scrittrice e blogger.
Quando Ornella ci ha proposto di leggere qualche sua opera, mi ha colpito subito Fil Rouge, perché lo sentivo molto vicino ai miei gusti. Sono stata contenta della scelta perché non mi ha affatto delusa!



Fil Rouge 
di Ornella Calcagnile

Editore: Self-Publishing (2014)
Genere: Romance Contemporaneo
Prezzo: eBook 0,99 €
Pagine: 117

Trama: Avete presente la vibrante sensazione di positività che vi può trasmettere a pelle una persona appena conosciuta? Se poi questa persona è un giovane uomo affascinante, la situazione si complica e Kylie avverte subito i piaceri e le insidie legati a questo inatteso e magnetico feeling che scoppia con Joël; l’inquilino dei piani alti dai magnifici occhi di cristallo e il sorriso accattivante.
Ma i due giovani sono davvero legati dal filo rosso del destino? Tra amicizie esasperate, passioni trattenute, amori improvvisi, donne zuccherose e signore drago; Kylie verrà risucchiata in un vortice di situazioni grottesche, addirittura esilaranti, in cui scoprirà tante cose, compreso ciò che la lega davvero a Joël. Per farlo, si affiderà anche alla buona sorte, portando con sé il suo particolare e inseparabile portafortuna, che beh…avrà molto a che fare con un “fil rouge”.


Recensione

Fil rouge, come avrete capito, è il racconto di una storia d'amore. Non sempre però le storie d'amore hanno un inizio semplice. E' questo il caso di Kylie e Joël, i protagonisti di questo romanzo, i quali, nonostante le avversità, i malintesi e i dissapori, riusciranno a capire che sono fatti l'una per l'altro e che sono destinati a stare insieme. Kylie è la protagonista di Fil Rouge, la narrazione ci viene infatti presentata direttamente da lei in prima persona, creando fin da subito una sorta di confidenza con la ragazza, quasi fosse una nostra amica. Kylie si è appena trasferita in un palazzo nei pressi di Montmartre, è una persona creativa, lavora come digital-artist e per avere più spazio per sé, decide di fare il grande passo e andare a vivere da sola. Kylie sta ultimando il trasloco, ha in mano uno scatole, quando fa il suo ingresso in quella che sarà la sua futura palazzina. E si fa riconoscere fin da subito, lo scatolone infatti cade a terra provocando un gran rumore. E' proprio in questo momento che fa la conoscenza di Joël, il ragazzo della porta accanto? No, probabilmente il vicino che tutte vorremmo avere! Occhi chiari, velo di barba, elegante, simpatico "una bellezza fresca e briosa". Tra i due c'è fin da subito una forte sintonia, che sembra aumentare ogni volta che volontariamente o involontariamente si incontrano nel palazzo.


kylie fa anche un'altra conoscenza: Liza. Anche con lei all'inizio c'è una bella sintonia, fino a quando però viene fuori il piccolo/grande segreto, di Joël. Kylie non riesce a spiegarsi il comportamento del ragazzo. Solo quando avrà a che fare con i suoi genitori, soprattutto con sua madre, la signora Charrier, la situazione le sarà molto più chiara.

"Fil rouge" ovvero "Filo Rosso"...è un termine utilizzato in molti ambiti ma quello che ispira il romanzo rimanda alla credenza orientale del "filo rosso del destino". Tale leggenda sostiene che tutti noi nasciamo con un filo rosso legato al mignolo della mano sinistra, filo che ci lega alla nostra anima. Non importa quanto tempo, quali avversità, separino le anime ai capi del filo, perché esso non si romperà mai e niente e nessuno potrà impedire alle due metà affini di unirsi.
E anche per Kylie e Joël sarà così. Ornella Calcagnile, con il suo stile fresco e brillante, riesce a trasportarci all'epilogo di questa favola/storia d'amore attraverso numerose situazioni buffe, comiche e divertenti, che rendono la lettura davvero piacevole e diversi colpi di scena che tengono incollato il lettore fino alla fine del romanzo.  Kylie è simpatica, è solare, è irriverente ma sa dimostrare che se vuole ottenere qualcosa niente e nessuno la può fermare. I personaggi sono ben caratterizzati, partendo dalla stessa protagonista: il racconto in prima persona ci permette di conoscerla a 360°. Condivide con noi i momenti felici, quelli più tristi, i suoi dubbi, i suoi ripensamenti, le arrabbiature e anche i momenti più intimi....molto intimi! Joël, il bel dottore, quasi succube di sua madre, riuscirà a fare finalmente di testa sua solo quando incontrerà il vero amore, Liza disposta a tutto pur di riottenere quello che le è stato portato via e Sebastien, migliore amico di Kylie che rimane più nascosto rispetto agli altri, anche se il suo ruolo sarà fondamentale per aiutare alla protagonista a schiarirsi le idee.


Consiglio Fil rouge a tutti gli amanti del romance, sono sicura che vi ritrovere a sorridere tra una pagina e l'altra, a sognare e a tifare per i protagonisti, anche quando le situazioni saranno difficili e sembreranno irrisolvibili. 

P.S.: nel romanzo c'è un altro filo rosso, il suo significato è molto meno poetico, ma ci regala situazioni a dir poco esilaranti!



L'autrice. Ornella Calcagnile, nata a Napoli nel 1986, diplomata all’Istituto D’Arte, laureata in Scienze della Comunicazione, ha sempre avuto un debole per tutto ciò che riguarda la creatività: grafica, disegno, fotografia, video-editing, fumetto e cinema.
Inizia a scrivere nel 2008 per dare sfogo alla sua fantasia ma con il tempo nasce una vera e propria passione che la induce a creare un blog di racconti e a lavorare sei mesi come copywriter, avvicinandola ulteriormente al mondo dell’elaborazione testi e della comunicazione.
Nel 2012 apre un lit-blog “Peccati di Penna” dedicato alle recensioni e alla presentazione di giovani autori.
Nel 2013 esordisce come autrice con il romanzo urban fantasy “Helena”, pubblicato con Ute Libri.
Nel 2014 si cimenta in alcune auto-pubblicazioni:
- Black –The Hunter, racconto urban fantasy, spin-off di Helena;
- È la mia natura, racconto horror con contaminazione urban fantasy;
- Fil Rouge, romanzo rosa contemporaneo;
- Spicchi di Luna, racconto urban fantasy.

Nel 2014 scrive anche alcuni articoli per MeBook. Nel 2015 pubblica:
- La Dannazione Della Sirena, racconto urban fantasy dark edito Lettere Animate Editore;
- Il tocco dell’aldilà, racconto urban fantasy edito da Dunwich Edizioni.

Il suo sogno è diventare una brava scrittrice, trasmettere emozioni e creare avventure in cui il lettore possa perdersi.

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/ornellacalcagnilefantasy
Blog: http://ornellacalcagnilefantasy.blogspot.com
Lit-Blog: http://peccati-di-penna.blogspot.it

Twitter: @OCalcagnile
Pinterest: https://www.pinterest.com/ocalcagnile/





3 commenti:

  1. Sono contentissima ti sia piaciuto.
    Grazie per questa recensione e la disponibilità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per l'opportunità!!
      Alla prossima! :)

      Elimina
  2. Non amo particolarmente i Romance, ma questo sembra proprio carino!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...