venerdì 20 luglio 2018

5 libri di cui mi sono sbarazzata | 5 cose che


Buongiorno lettori e buon Venerdì!
Nuovissimo appuntamento con la rubrica che annuncia il fine settimana: 5 cose che!
Oggi torniamo a parlare di libri. Spesso ci lamentiamo che non abbiamo spazio necessario per inserire tutti i libri che vorremmo e che sarebbe necessario, ogni tanto, eliminare i libri che, per un motivo o per un altro, non sono così indispensabili nelle nostre librerie...
Devo dire la verità, mi capita molto raramente di decidere di separarmi da un libro, quindi quando lo faccio è perché ne sono sicura al 100%!
Ecco quindi 5 libri da cui mi sono sbarazzata:

Il profumo delle foglie di limone di Clara Sanchez

Spagna, Costa Blanca. Il sole è ancora molto caldo nonostante sia già settembre inoltrato. Per le strade non c'è nessuno, e l'aria è pervasa da un intenso profumo di limoni che arriva fino al mare. È qui che Sandra, trentenne in crisi, ha cercato rifugio: non ha un lavoro, è in rotta con i genitori, è incinta di un uomo che non è sicura di amare. È confusa e si sente sola, ed è alla disperata ricerca di una bussola per la sua vita. Fino al giorno in cui non incontra occhi comprensivi e gentili: si tratta di Fredrik e Karin Christensen, una coppia di amabili vecchietti. Sono come i nonni che non ha mai avuto. Momento dopo momento, le regalano una tenera amicizia, le presentano persone affascinanti, come Alberto, e la accolgono nella grande villa circondata da splendidi fiori. Un paradiso. Ma in realtà si tratta dell'inferno. Perché Fredrik e Karin sono criminali nazisti. Si sono distinti per la loro ferocia e ora, dietro il loro sguardo pacifico, covano il sogno di ricominciare. Lo sa bene Julian, scampato al campo di concentramento di Mathausen, che da giorni segue i loro movimenti passo dopo passo. Ora, forse, può smascherarli e Sandra è l'unica in grado di aiutarlo. Non è facile convincerla della verità. Eppure, dopo un primo momento di incredulità, la donna comincia a guardarli con occhi diversi. Adesso Sandra l'ha capito: lei e il suo piccolo rischiano molto. Ma non importa. Perché tutti devono sapere. Perché ciò che è successo non cada nell'oblio.

La voce invisibile del vento di Clara Sanchez


Spagna, località di Las Marinas. La luce si è ritirata verso qualche luogo nel cielo. Il buio della notte avvolge le viuzze del paese e il mare è nero come la pece. Julia ha perso la strada di casa: è circondata dal silenzio e sente solo la voce del vento che soffia dal mare, e profuma di sale e di fiori. Non ricorda cosa sia successo: era uscita a prendere il latte per suo figlio, ma sulla strada del ritorno all'improvviso si è ritrovata in macchina senza soldi, documenti e cellulare. In pochi minuti quella che doveva essere una vacanza da sogno si è trasformata in un incubo. Per le strade non c'è nessuno, le case sulla spiaggia sembrano tutte uguali e Julia non riesce a ritrovare l'appartamento nel quale l'attendono il marito Felix e il figlio di pochi mesi. Prova a contattarli da un telefono pubblico, ma la linea è sempre occupata. Tutto, intorno a lei, è così familiare eppure così stranamente irreale. Tra le vie oscure e labirintiche c'è solo una luce, quella di un locale notturno. A Julia non resta altra scelta che raggiungerlo, nella speranza di trovare qualcuno che l'aiuti. Qui, quasi ad aspettarla, c'è un uomo, un tipo affascinante, con la barba incolta e l'accento dell'Est Europa, che sembra sapere tante, troppe cose su di lei. Si chiama Marcus: Julia ha la sensazione di averlo già incontrato da qualche parte. Fidarsi di lui è facile. Eppure Marcus non è quello che sembra e nasconde qualcosa.


La verità del ghiaccio di Dan Brown



Un meteorite, sepolto sotto i ghiacci del circolo polare artico, è stato localizzato dalla Nasa e sembra contenga fossili di insetti che proverebbero una volta per tutte l'esistenza di vite extraterrestri. Prima di divulgare la notizia, il presidente degli Stati Uniti vuole essere sicuro dell'autenticità della scoperta, anche per non compromettere la sua futura (ma già incerta) rielezione. La giovane Rachel Sexton e il professor Michael Tolland sono inviati sul posto insieme ad altri studiosi ma presto si rendono conto che si tratta di una truffa colossale, orchestrata ad arte. Ma da chi? E chi ha assoldato la banda di killer che li ha presi di mira, costringendoli a scappare e a rifugiarsi tra i banchi galleggianti di ghiaccio?

Predatore di Patricia Cornwell

Per la polizia della contea di Broward, Florida, il caso è chiuso. Johnny Swift si è suicidato sparandosi un colpo di fucile al petto. Ma Kay Scarpetta non è altrettanto sicura. Soprattutto dopo che il suo collaboratore Pete Marino riceve un'insolita telefonata. A Boston, intanto, lo psicologo forense Benton Wesley ascolta, da uno dei criminali che sta studiando, particolari inquietanti sulla scomparsa della titolare di un negozio di addobbi natalizi e della figlia, avvenuta due anni e mezzo prima. Quasi contemporaneamente, una donna viene trovata morta con strani tatuaggi rossi sui seni e sulle cosce. Tatuaggi simili a quelli che Lucy Farinelli, la nipote di Kay, ha visto sul corpo della sua ultima conquista, conosciuta in un bar mentre stava indagando proprio su Johnny Swift. È una pista, un indizio che sembra collegare casi che in apparenza non hanno nulla in comune. Se non la firma di un killer spietato e beffardo...








Un regalo da Tiffany di Melissa Hill

Quale ragazza non sogna, una volta nella vita, di ricevere in dono un gioiello di Tiffany? A New York, sulla Fifth Avenue, il giorno della vigilia di Natale due uomini stanno comprando un regalo per la donna di cui sono innamorati. Gary, che aveva quasi dimenticato il regalo per la sua fidanzata Rachel, sta acquistando per lei un braccialetto portafortuna. Ethan invece sta cercando qualcosa di speciale: un anello di fidanzamento per Vanessa, uno splendido solitario col quale si inginocchierà davanti a lei e le farà una romantica proposta di matrimonio. Ma quando per sbaglio, all'uscita dal negozio, i due regali vengono scambiati, Rachel si ritroverà al dito l'anello destinato a Vanessa. E per Ethan riportarlo alla donna per la quale lo ha scelto non sarà affatto semplice. Soprattutto se il destino ha altre idee a riguardo...









Con Clara Sanchez, scritto anche qualche altra volta, credo proprio ad avere qualche problema visto che, purtroppo, non mi sono piaciuti molto quindi li ho dati via entrambi senza nessun rimpianto!
Ho letto i libri di Dan Brown almeno una decina di anni fa, in pieno "boom Brown", durante il quale si leggevano solo i suoi romanzi... li ricordo come piacevoli letture, avvincenti tanto che sarebbe molto interessante provare a leggerli e vedere se poi le sensazioni rimangono le stesse. La verità del ghiaccio era l'unico libro che possedevamo dell'autore, visto che gli altri ce li prestava gentilmente un'amica, ma è stato anche uno dei primi ad essere dato via, aspettative molto deluse per questo romanzo!
Predatore è stato il primo e credo sia anche l'ultimo libro letto di Patricia Conrwell, o comunque l'ultimo tra quelli con Key Scarpetta come protagonista, non che non mi sia piaciuto, anzi, è davvero molto coinvolgente solo che, per adesso (mai dire mai, no?!) non credo che ne leggerò altri.
C'è stato un periodo, qualche tempo fa, durato praticamente anni, in cui la mia passione era leggere romance, ne ho diversi in libreria ma diversi titoli sono riuscita, per fortuna a darne via alcuni tra cui Un regalo da Tiffany di Melissa Hill.
Per l'appuntamento di oggi, devo dire che non è stata poi così difficile, anzi! In mio aiuto è corso Bookmooch.it, il sito in cui si scambiano libri che mi piace di più. Mi piace l'idea di accumulare punti e riutilizzarli così per chiedere i libri, non costringendo, in questo modo a scambiare per forza con la stessa persona.
Lo utilizzate?
 E quali sono i libri di cui vi siete sbarazzati?







Prossimi appuntamenti:

27 Luglio - 5 film Disney che non mi sono piaciuti





Ogni settimana proporremo una lista di 5 "cose": 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc. A proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook "Blogger: 5 cose che..." Per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che potete trovare QUI

7 commenti:

  1. Ciao, Clara Sanchez vorrei leggerli infatti li ho in wl, speriamo ne valga la pena. Il libro di Dan Brown vorrei scambiarlo solo perchè vorrei acquistarlo in copertina rigida, Gli altri due non mi ispirano tanto.
    Ecco i miei
    5 libri incriminati
    Ti aspetto,un bacio
    Ale

    RispondiElimina
  2. Anche a me hanno deluso i tre libri che ho letto della Sanchez, di Dan Brown ho letto solo "Il codice da Vinci", mentre la Hill mi piace molto, anche se i miei preferiti sono altri romanzi :-)

    RispondiElimina
  3. Avevo sentito parlare di Bookmooch, ma non l'ho mai utilizzato. Io mi trovo bene con Acciobooks, ho fatto molti scambi interessanti e mi piace la grafica che ha :)

    RispondiElimina
  4. Anche io ho in lista un libro di Melissa Hill!! Ma di questo avevo sentito parlare bene 🤔🤔🤔

    RispondiElimina
  5. Un regalo da Tiffany avevo provato a leggerlo ma non mi aveva preso un granché.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...