martedì 19 dicembre 2017

Libri sotto l'albero | Book tag





Buongiorno lettori!! 
Ma da quanto tempo non rispondo ad un book tag qui sul blog? Veramente tanto, direi troppo!
Per Venerdì prossimo è già in programma un post sui libri che vorrei trovare sotto l'albero ma dato che questo book tag prevede qualcosa di diverso ho deciso di riproporlo, ringrazio quindi tantissimo Tiziana del blog Mariquitty per averci taggate!!
Si comincia!

Quale libro ti piacerebbe trovare sotto l’albero quest’anno?

Un libro che ho rincorso per tutto questo anno è Belgravia di Julian Fellows, sceneggiatore della mia amata serie tv Downton Abbey!


Nel giugno del 1815, Bruxelles appare 'en fête', con le affollate bancarelle nei mercati e le carrozze aperte pitturate a colori vivaci. Nessuno immagina che l'imperatore Napoleone sia in marcia, pronto ad accamparsi sul limitare della città da un momento all'altro. La diciottenne Sophia Trenchard, tipica bellezza inglese bionda dagli occhi azzurri, non ha alcun interesse per le questioni belliche; i suoi pensieri sono rivolti a Lord Edmund Bellasis, erede di una delle famiglie più importanti della Gran Bretagna, che le ha appena procurato gli inviti per il ballo della duchessa di Richmond. La guerra ha alterato gli schemi, permettendo di tralasciare le solite regole, e l'ambiziosa Sophia è intenzionata a non lasciarsi sfuggire questa occasione, insperata per una ragazza con i suoi natali. Suo padre, James Trenchard, è "il Mago", un abile commerciante che fornisce pane e birra ai soldati. Partito da una bancarella a Covent Garden, grazie a un vero talento per gli affari, ha compiuto una vertiginosa scalata sociale, spinto dall'insopprimibile desiderio di appartenere al bel mondo. Anne, la moglie di James, sembra essere l'unica della famiglia Trenchard ad aver conservato un po' di buon senso e a ostacolare l'unione tra la figlia e Edmund Bellasis. Durante il ballo un aiutante di campo irrompe nella sala recando con sé una missiva. Le truppe francesi hanno oltrepassato il confine e gli ufficiali inglesi, le uniformi da gala ancora indosso, vengono richiamati ai propri reggimenti...

Qual è il miglior libro che tu abbia ricevuto a Natale?


Ok non è il migliore che io abbia ricevuto a Natale, ma è pur vero che non ne ho ricevuti tantissimi. Ma il libro ricevuto a Natale che ricorderò sempre è Eragon di Christopher Paolini, uno dei nostri primi libri. Ci è stato infatti regalato da nostro padre anni, anni, anni (ok, basta eh ^^') fa, da nostro padre che ci ha sempre incoraggiate alla lettura, nonostante lui non sia un lettore.
Nessuno delle due lo ha mai terminato eppure rimane in ogni caso uno di quei libri che non cederò mai per nessuna ragione.


Quale libro ti fa sentire l’atmosfera del Natale?



E qui non c'è storia. Canto di Natale di Dickens non si batte di certo! Ci credete che nonostante sia uno dei miei libri preferiti, non solo tra quelli natalizi...non ne possiedo una copia cartacea?! So che dovrei porre rimedio ma non so scegliere l'edizione giusta! (Per la foto ho approfittato della copia in biblioteca :P)

Quale libro pensi di leggere quest’anno per entrare nello spirito del Natale?


Mmm diciamo che quest'anno sono entrata nello spirito natalizio già da un bel po' e senza nessun libro. Non so se riuscirò a leggere qualcosa a tema, mi sto portando dietro la lettura di Delitto e castigo che non so quanto abbia di natalizio alternata a Racconti di Natale, una raccolta di racconti scritta da autori classici (Alcott, Baum, Conan Doyle, Wilde), a questo proposito sul nostro profilo instagram è in corso un giveaway, in palio una copia cartacea di questo libro :D in collaborazione con una nostra amica che mette in palio, invece, una Yankee Candle, questo il post.


Quale libro vorresti buttare quest’anno dopo le feste insieme all’albero e alle decorazioni?

Nessuno!! Quest'anno è andata abbastanza bene e ammetto che sarà difficile scegliere un libro "peggiore".


Quale libro letto quest’anno vorresti mettere sotto l’albero di un amico?


Pensando ai miei amici un libro che credo possa accontentare molti, se non tutti, credo proprio sia Ogni maledetto lunedì su due di Zerocalcare!


Sfida: crea una pila di libri le cui costine si alternano rosso e verde.

Et voilà...sfida vinta :D



Dato che siamo a ridosso del Natale taggo chiunque abbia voglia di rispondere al tag! Mi raccomando se lo farete o lo avete già fatto, linkate qua sotto il vostro post o le vostre risposte!
Stay tuned perché anche domani un articolo in collaborazione con Tiziana (Mariquitty)






3 commenti:

  1. Ciao! Bello il TAG! Anche per me il 2017 è stato ricco di belle letture!! Bella la torretta rossa e verde :-)

    RispondiElimina
  2. Che simpatico questo tag :) In questo periodo sto facendo una maratona Downton Abbey che è quasi giunta al termine, perciò sono felice che hai proposto un libro scritto dallo sceneggiatore *-* prima o poi dovrò leggerlo!

    RispondiElimina
  3. Eragon lo ho anch'io! Non ho mai trovato però il momento per leggerlo, ahah

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...