venerdì 24 novembre 2017

5 libri in cui i personaggi hanno nomi strani o impronunciabili | 5 cose che




Buongiornissimo!!
Ok, non esageriamo...buongiorno a tutti xD
Finalmente siamo a Venerdì, un Venerdì lungo ma pur sempre un Venerdì! Come un fulmine è già passata un'altra settimana e siamo giunti ad un nuovo appuntamento con 5 cose che.
Devo dire la verità, per il tema di oggi ho fatto un po' di difficoltà i primi tre titoli mi sono venuti subito in mente, per gli altri ci ho dovuto riflettere su. Oggi infatti prendiamo in considerazione i personaggi che hanno nomi particolari che non riusciamo a pronunciare, ecco quindi 5 libri in cui i personaggi hanno nomi strani o impronunciabili!


Per il primo libro non ho dovuto pensarci, è lui che mi ha detto "ehi, ci sono io, sceglimi!". Sto infatti leggendo Delitto e castigo. Certo, i libri non sono strani ma russi, quindi per me impronunciabili (o quasi ^^') Rodiòn Romànovič Raskòl'nikov è solo il protagonista del libro, Dmitrij Prokof'ič Vrazumichin, per gli amici Razumichin, è il suo unico amico e Avdot'ja Romànovna Raskol'nikova è la sorella...così giusto per citarne qualcuno. Sto facendo veramente fatica a memorizzare i nomi!





Cent'anni di solitudine di G. Garcia Marquez, uno dei motivi che non mi ha permesso di apprezzare in pieno il romanzo sono i nomi dei personaggi. José - Arcadio - Aureliano non sono di per sé nomi strani. Lo diventano nel momento in cui li utilizzi per comporre i nomi della maggior parte dei protagonisti: José Arcadio vecchio, José Arcadio nipote, Aureliano, Aureliano secondo, Arcadio, José Arcadio Secondo ecc ecc ecc...



E per la serie "ti piace vincere facile?" abbiamo Harry Potter! So che questa mia scelta risulterà sicuramente banale ma in un post in cui si parla di nomi strani (in questo caso in positivo) non si può non citare la Rowling! Uno dei punti forza della saga è sicuramente l'attenzione e la cura verso la scelta dei nomi, sia dei personaggi sia di tutto ciò che li circonda.



Ok, pensando ai libri fantasy è semplice trovarne qualcuno con nomi particolari. Ho letto relativamente da poco La storia infinita, una delle differenze che ho scoperto con il film è il nome del Drago della fortuna non Fulkor ma Fùcur e poi abbiamo Bastiano, l'Infanta Imperatrice, Atreiu, Ygramul, Graogramàn e tanti tanti altri, perfino il Nulla!




Per ultimo,  il primo libro che ho letto di Calvino, in cui i protagonisti sono il Lettore e la Lettrice e tutti gli stranissimi nomi degli autori dei dieci incipit dei romanzi





Ogni settimana proporremo una lista di 5 "cose": 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc. A proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook "Blogger: 5 cose che..." Per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che potete trovare QUI























21 commenti:

  1. Delitto e castigo e La storia infinita non li ho letti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La storia infinita te lo consiglio, soprattutto se ti piace il fantasy! Delitto e castigo non l'ho ancora terminato quindi, per il momento, non saprei dirti di più xD

      Elimina
  2. Di questi ho letto solo la storia infinita, ma non ci avevo pensato! Geniale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe diciamo che tra lo scaffale del fantasy avevo ampia scelta, ma "Bastiano" è quello che mi ha colpito subito :P

      Elimina
  3. Hai messo HP in contesto positivo, che bella idea. In effetti hai ragione, il giocare in questo senso con i nomi è già una cosa particolare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, concordo!! Uno tra gli elementi che apprezzo di più nella saga sono proprio i termini particolari che utilizza la Rowling, siano essi nomi dei personaggi o altro! Pensiamo ad esempio a "babbano", diventato quasi di uso comune!!

      Elimina
  4. Ciao! In effetti i titoli che hai citato hanno tutti nomi strani o impronunciabili...quando hai parlato di "Cent'anni di solitudine" mi è venuto in mente Verga e i duecento nomi che ogni santissimo personaggio ha ne "I Malavoglia"...credo di essere stata in grado di distinguerli al volo solo sul finale! ç_ç

    I nomi russi li adoro, è una lingua che sto studiando quindi forse sono un po' avvantaggiata, ma hanno sempre un suono che mi piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca!! Grazie per avermi avvertita, probabilmente allora non leggerò mai I Malavoglia xD
      Mmm il punto con i nomi russi è che io, invece, non riesco a capire la loro pronuncia, magari mi dai qualche ripetizione :P

      Elimina
  5. Letti tutti e ottime scelte! Concordo su tutto, soprattutto con Cent'anni di solitudine, che io ho abbandonato proprio perché a causa dei nomi mi ero completamente persa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, non so come, sono riuscita a terminarlo ma con una confusione in testa che non ti dico. Mi piacerebbe rileggerlo con magari un albero genealogico di supporto ma non so se ne avrò mai la voglia ^^'

      Elimina
  6. Cent'anni di solitudine.. ho odiato quel libro!

    RispondiElimina
  7. Ciao :) Per quanto riguarda Cent'anni di solitudine di Garcia Marquez sono assolutamente d'accordo! Ho dimenticato di metterlo tra i miei cinque titoli, ma ricordo di aver pensato esattamente la stessa cosa!

    RispondiElimina
  8. I nomi russi sono fantastici e difficilissimi da pronunciare, a me sembrano sempre scioglilingua xD

    RispondiElimina
  9. Ciao! Anche io ho scelto la Storia Infinita :D

    RispondiElimina
  10. Per oggi ho scelto di recuperare un vecchio post, ma leggendo i vostri articoli mi sono venuti in mente davvero tantissimi nomi strani nei libri letti :D

    RispondiElimina
  11. Ciao Gioia! Non ricordo i nomi dei personaggi di Se una notte un Viaggiatore... probabilmente è per quel motivo! XD
    Hai ragionissima su Harry Potter: non ci avevo pensato, ma la Rowling ha fatto un ottimo lavoro di ricercatezza! Forse è Harry ad avere il nome più banale.
    Riguardo a La Storia Infinita non avevo considerato i personaggi secondari, ma in effetti...
    I nomi russi sono un ostacolo anche per me, mentre Cent'anni di solitudine non sapevo elencasse i nomi in quel modo, con le successioni... mi sconforta un po' la promessa di lettura!

    RispondiElimina
  12. Ciao Gioia :)
    La storia Infinita e un libro di Dostoevskij sono finiti anche nella mia lista!
    Buon weekend
    xoxo

    RispondiElimina
  13. Delitto e castigo ha veramente dei nomi impronunciabili, se lo leggessi io finirei per ribattezzarli tutti XD
    Grande amore per La storia infinita! ♥

    RispondiElimina
  14. Oh La storia Infinita...vero..lì ci sono nomi particolari. Concordo anche su Cent'anni di solitudine!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...