mercoledì 17 maggio 2017

www Wednesday #91





Buongiorno Twinslettori!
Puntuale, come ogni Mercoledì, arriva la www Wednesday! Come procedono le nostre letture?
      
                   
                       

           
    (What did you recently finish reading?)


      
       
                                                    
            
Ho letto Nessuno come noi di Luca Bianchini. QUI la recensione completa.
Ho terminato poi Le bugie dei bravi ragazzi di Barbara Raymondi, un romanzo di cui vi parlerò a breve ma che mi è piaciuto molto.
Ho letto Tander: Dentro di noi l’energia dei fulmini, il nuovo romanzo di Cristina Vichi che uscirà il 20 maggio e sabato uscirà la recensione insieme al release blitz. Intanto posso dirvi che si tratta di un Urban Fantasy mi è piaciuto e lo stile di Cristina si è rivelato ancora una volta molto coinvolgente!


(What are you currently reading?)

     
           
            
Sto leggendo Dentro l'acqua di Paula Hawkins. Sono soltanto alle pagine iniziali ma devo dire che è abbastanza difficoltoso seguire tutti i punti di vista dei vari personaggi che si susseguono nella narrazione. Per il resto sono molto curiosa di scoprire che mistero si nasconde tra le pagine.
Sto leggendo La compagnia delle anime finte di Wanda Marasco, uno dei candidati finalisti al Premio Strega. Rosa parla al corpo di sua madre, morta, ripercorre la sua vita ricordando i momenti salienti in un racconto molto intimo. 












(What do you'll read next?)

                   


Leggerò Zucchero Filato Volante di Fernando Camilleri.
Leggerò Coraline di Neil Gaiman, lo avevo già inserito qualche settimana fa, spero che questa sia la volta buona.















Quali sono i vostri "www"?
Lasciate un commento oppure inserite il link al vostro post!

10 commenti:

  1. Ciao! Non conosco questi romanzi! Io ho appena finito "La mamma del sole" di Vitali e sto provando a leggere "La paranza dei bambini" di Saviano, anche se per ora ho appena iniziato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia!! Saviano è un autore che un po' mi spaventa, ho letto Gomorra ma non sono riuscita a terminarlo ma, prima o poi, vorrei riprovare a leggere qualcosa di suo.

      Elimina
  2. Ciao!!:)
    Non vedo l'ora di pendere "Dentro l'acqua" e un altro libro che ho sempre voluto leggere é "Coraline" *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Anche io ho rimandato tanto prima di prendere Coraline, speriamo sia arrivato finalmente il suo momento :)

      Elimina
  3. Sono molto curiosa riguardo il libro della Hawkins, a me La ragazza del treno era piaciuto nonostante qualche difetto e vorrei proprio recuperare anche il nuovo romanzo. Zucchero filato volante è un titolo davvero curioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beth!
      Effettivamente anche io ho deciso di iniziare Dentro l'acqua per curiosità. Per ora ti dico che lo stile narrativo è abbastanza simile al precedente. Purtroppo essendoci molti punti di vista delle volte risulta un po' confusionario ma tutto sommato mi sta coinvolgente. :)

      Elimina
  4. Allora ragazze, io devo ammettere di non aver mai letto "La ragazza del treno" e quindi prima di leggero "Dentro l'acqua", mi vorrei fare un'idea dell'autrice attraverso il suo primo libro di successo. Per quel che riguarda "La compagnia della anime finte", spero davvero che a Gioia stia piacendo e non vedo l'ora di leggerne la recensione! Un bacio ad entrambe :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annamaria!
      I due thriller della Hawkins si assomigliano molto sotto il lato stilistico. Sinceramente il secondo risulta un po' confusionario per tutti i punti di vista dei personaggi. Mi sono dovuta appuntare nomi e parentele XD. Quindi si, forse ti consiglio di iniziare da La ragazza del treno.
      La compagnia delle anime finte mi è piaciuto molto. Una lettura malinconica composta da tanti capitoli brevi, quasi fossero racconti. Molto particolare.
      Un bacio! :)

      Elimina
  5. "Coraline" è delizioso! *____*
    Uh, "Dentro l'acqua" mi incuriosisce: "La Ragazza del Treno" mi era piaciuto un bel po', ricordo, per cui confesso di avere qualche aspettativa. Anche se ho sentito dire (e, a quanto pare, anche tu ne dai conferma...) che si tratta di un libro molto più "corale" e lento dell'altro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Si più che lento direi un po' confusionario. Spesso mi sono dovuta segnare personaggi e nomi. Nonostante questo è abbastanza coinvolgente. :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...