sabato 20 maggio 2017

Release Blitz | Tander: dentro di noi l'energia dei fulmini di Cristina Vichi - Recensione in anteprima





Tander: Dentro di noi l’energia dei fulmini
 di Cristina Vichi

Genere: Urban Fantasy
Editore: Selfpublishing
Pagine: 315
Prezzo Ebook: € 2,99 Aderisce al Kindle Unlimited
Prezzo Cartaceo: € 12.00
Pubblicazione: 20/05/2017




Trama. Niki ha diciotto anni e, come tutte le ragazze della sua età, si prepara ad affrontare l’ultimo anno delle superiori, con conseguente esame di maturità. Da quel primo giorno di scuola, però, di normale nella sua vita rimane ben poco. È l’arrivo di Erkan, un ragazzo affascinante e pericoloso, a sconvolgere ogni equilibrio e non solo nel suo cuore. Ben presto Niki si ritrova catapultata al centro di segreti che per millenni hanno governato l’universo, senza che gli umani ne avessero mai saputo nulla.
I Tander e le Dee della Natura sono esseri con doti soprannaturali che vivono sulla terra con leggi e scopi ben precisi. Nelle vene di Erkan scorre l’energia irrefrenabile dei fulmini, e solo quando conosce Niki capisce che la forza dell’amore è ancora più difficile da controllare.

Recensione

Sono felice di poter prendere parte oggi, al Release Blitz del nuovo romanzo di Cristina Vichi che esce oggi e ancora più felice di averlo potuto leggere e recensire in anteprima. Un grande grazie all'autrice!
Dopo aver letto Celeste l'ardore di una donna, il suo seguito Celeste: la forza di una regina, Destini ingannati e Se poi te ne penti?!, Cristina mi ha proposto di leggere anche questo romanzo e non potevo certo rifiutare! Primo perché gli altri romanzi mi sono piaciuti tutti e secondo perché mi piace quando gli autori, soprattutto quelli self, decidono di mettersi alla prova. Tander è infatti un Urban Fantasy, diverso, per genere rispetto ai precedenti. La curiosità era tanta e non è rimasta affatto delusa!

La protagonista è Niki, la seguiamo fin dal primo giorno del suo ultimo anno delle scuole superiori, l'anno più difficile dato che dovrà affrontare l'esame di maturità. Fortunatamente non è sola, con lei ci sono anche le sue due compagne e migliori amiche: Laila ed Emily. E fin qui niente di strano, se non fosse per l'arrivo di un nuovo compagno di classe: Erkan, dall'aria misteriosa. Niki non lo sa ma la sua vita sta per prendere una piega, decisamente elettrizzante!


Il mondo in cui Cristina ambienta la sua storia è apparentemente normale. In realtà ci sono delle creature con poteri straordinari: i Tander, che riescono a sopravvivere grazie alle loro riserve di energia elettrica. Erkan è uno di loro ed il suo essere misterioso è proprio dovuto alla sua natura che rende difficili, quasi impossibili, le relazioni con gli umani. Mentre i suoi compagni, soprattutto le sue amiche, lo ritengono una persona molto pericolosa, Niki è attratta da quel ragazzo, riesce a percepire che non è come sembra ed è come se fosse consapevole che dietro a quella sua facciata ci sia qualcosa in più. La curiosità la fa da padrona e con la sua determinazione riuscirà a scoprire la verità. Ed è proprio in quel momento che la ragazza riesce ad aprire gli occhi e a guardare il mondo che fino ad ora ha conosciuto con un'altra prospettiva. Viene infatti a conoscenza della presenza delle Dee della Natura, il cui compito è quello di non far ottenere potere ai Tander, uccidendoli. 
I rapporti tra i personaggi all'interno del romanzo si basano proprio su questa distinzione ma un elemento che caratterizza tutti, sia i protagonisti, sia i secondari, è quello di andare oltre. Tander e Dee della Natura hanno dei pregiudizi nei confronti dell'una e dell'altra categoria che vengono tramandati da generazioni e generazioni. I personaggi sono invece la dimostrazione del fatto che, se le relazioni vengono vissute con il cuore e con amore, senza influenze di nessun tipo, allora non conoscono limiti né barriere.

In diverse occasioni mi è tornato alla mente Twilight, soprattutto per quanto riguarda le dinamiche tra i protagonisti all'inizio. Ma, essendo lo stesso genere ed avendo segnato un'intera generazione, il paragone è forse facile. Tander rimane però una storia originale, in cui i personaggi sono la vera carica elettrica del romanzo. Oltre ai già citati in precedenza, due forti personalità accompagnano i protagonisti: Esmeralda, la nonna di Niki che si prende cura di lei da sempre che non perde occasione per ricordarle l'importanza della matematica e Padre Grigio, una figura ancora più misteriosa di Erkan, a cui ha fatto da guida nella sua lunga vita da Tander e che sembra non conoscere segreti. Entrambi, a loro modo, dimostrano di avere una parte sì saggia, ma anche divertente con i loro comportamenti. 

Il libro ricopre un arco di tempo di circa 10 anni e potrebbe essere diviso in due parti. Nella prima la narrazione è più minuziosa anche dal punto di vista temporale, dato che viene narrato giorno per giorno quello che accade, nella seconda parte invece, dopo un bel salto temporale, si tende a prendere in considerazione solo gli aspetti salienti. Se da una parte può sembrare che la seconda parte sia meno curata, dall'altra in questo modo si entra piano piano nel vivo della storia e si ha un coinvolgimento maggiore da parte del lettore. La curiosità iniziale di Niki diventa la curiosità di chi legge. Ok, Erkan è un Tander e ci sono le Dee della Natura ma come hanno avuto origine? Quali sono i rapporti tra loro? E perché Niki, quando si trova vicino ad Erkan, reagisce in maniera diversa da come dovrebbe reagire? Niente viene lasciato al caso e pagina dopo pagina troviamo le risposte a queste domande. Ma i colpi di scena non mancano nemmeno nella seconda parte in cui l'azione diventa la vera protagonista, insieme all'arrivo di nuovi personaggi di cui, ovviamente, non svelerò nulla! 

Il tema principale è, senza ombra di dubbio, l'amore, in ogni sua forma. L'amore per la persona che abbiamo accanto, l'amore all'interno di una famiglia, sia essa di sangue o scelta, l'amore tra persone che apparentemente non hanno niente in comune, l'amore tra amici. E' solo grazie alla forte unione tra i personaggi che si riesce ad arrivare all'epilogo. Ed è solo con il contributo di tutti che si riesce ad ottenere ciò che è meglio per il gruppo. La forza dell'amore riesce a dare la carica ed il coraggio per rendere possibile ciò che in apparenza non lo è, riuscendo anche ad andare contro anche le leggi che ha imposto la Natura.
L'unica nota negativa sono alcuni dialoghi soprattutto nella seconda parte che ritengo siano troppo sentimentali da risultare quasi finti, anche se, sappiamo bene che quello che unisce i protagonisti è il vero amore.
Amore che nasce fin da subito, dal primo sguardo, e sembra quasi impossibile che due persone che non sanno niente dell'uno e dell'altra, riescano a provare queste forti sensazioni fin dall'inizio, ma più che mai, in questo caso, come si può non parlare di colpo di fulmine?!

Lo stile di Cristina Vichi si conferma diretto e lineare e riesce a coinvolgere sempre di più il lettore tanto che, anche se siamo davanti ad un libro di quasi 320 pagine, si legge in pochissimi giorni. La storia viene narrata in terza persona, dando maggiore spazio al punto di vista della protagonista, di Niki, ma anche gli altri personaggi vengono ben rappresentati, riusciamo infatti ad avere una visione globale dell'intero gruppo degli attori che prendono parte alle vicende.
Tander: dentro di noi l'energia dei fulmini abbraccia diversi generi, è un urban fantasy, young adult ed ha anche una forte componente romance, perfetto quindi per chi ama già questi generi ma anche per chi ha voglia di una storia...elettrica!






L'autrice. Cristina Vichi vive a Riccione, insieme al marito e tre figli.
Ha sempre amato molto inventare storie, ma dopo la stesura del primo romanzo la scrittura diventa una passione vera e propria. L’incontro con la Editor Emanuela Navone è illuminante, perché le permette di sperimentare l’universo della scrittura con maggior consapevolezza e nuovi stimoli.
Quando si conclude un romanzo non conta solo il risultato in sé, ma soprattutto il percorso che l’autore ha compiuto per arrivare a mettere la parola fine alla sua opera.
Di seguito le sue opere:
“Celeste: L’Ardore di una Donna” (Seconda edizione: 24/07/2016). Romance/Avventura autoconclusivo e prequel di “Celeste: La Forza di una Regina”.
“Destini Ingannati” (Seconda edizione: 06/01/2017). Romance/Mistery autoconclusivo.
“Celeste: La Forza di una Regina” (10/08/2016). Romance/Avventura autoconclusivo e sequel di “Celeste: L’Ardore di una Donna”.
“E se poi te ne penti?!” (01/12/2016). Romance/Humor, autoconclusivo.
“Tander: Dentro di noi l’energia dei Fulmini” (20/05/2017). Urban/Fantasy autoconclusivo.

Blog Autore: Cristina Vichi Blog
Pagina Facebook: Cristina Vichi Autrice




Il nostro blog non è il solo a partecipare al release blitz di Tander,
per questo vi lascio la lista completa così da poterne scoprire di più!

Recensioni in anteprima:

Interviste:

Estratti e curiosità:


2 commenti:

  1. Ciao Gioia! Grazie infinite. Come sempre cogli tante sfumature ed è un vero piacere per me conoscere le impressioni che ti hanno accompagnato durante la lettura. E' vero, nella seconda parte del romanzo il ritmo è più incalzante. Avevo pensato di dividerlo in due volumi, ma, come sai, mi piace che a fine lettura il lettore non abbia più dubbi su nulla... ecco perché un autoconclusivo. L'idea di un unico libro completo continua a piacermi di più... chissà se riuscirò mai a scrivere una saga...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina!! Perfetto così in un unico volume, dà proprio l'idea di essere una storia completa! E riesce a coinvolgere di più il lettore ;)
      L'idea della saga potrebbe essere la nuova sfida!! Complimenti ancora, Cristina!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...