lunedì 12 dicembre 2016

Recensione - Oscuri risvegli di Emanuela Riva


Oscuri risvegli
di Emanuela Riva

Self publishing, novembre 2016
Link Amazon Oscuri risvegli (Una scintilla nell'oscurità Vol.2)


Sinossi. Dopo il tragico incidente all'ospedale, la vita di Emma viene stravolta da scoperte terrificanti e dall'incontro inaspettato con l'affascinante e misterioso Bastian. Emma è intenzionata a superare gli sconvolgenti avvenimenti con l'aiuto del fratello, ma l'abbandono del suo amato Adam mette a dura prova la sua stabilità e quella dei suoi poteri, che a causa di un marchio raffigurante una foglia di palma inciso sul suo ventre aumentano in modo esponenziale.

Riuscirà Adam ad ottenere la sua vendetta nei confronti del ricercato Vittorio Neri e a dimenticare completamente colei che ha risvegliato il suo cuore?

Nuovi incontri, oscuri risvegli e una devastante rivelazione che minaccia la salvezza della Terra mettono ancora una volta alla prova e in serio pericolo la vita di Emma e dei suoi amici.
***
Non desideriamo tutti un lieto fine come succede nelle favole?







Recensione

Atteso seguito del romanzo fantasy Una scintilla nell'oscurità, Oscuri risvegli non ha assolutamente deluso le mie aspettative.
Solitudine. Ecco cosa prova Emma senza il suo Adam, senza la sua sicurezza, la sua protezione. Paura e inquietudine. La sensazione che ogni cosa, anche quella più radicata non sia quella che veramente è in realtà.
Emma, costantemente divisa tra l'eterna scelta tra bene e male, due forze così potenti che la tengono in continuo equilibrio, che la destabilizzano. 

Il bene o il male?
Mi ero sempre domandata perché ci tormentiamo a fare una scelta tra queste due opzioni. Nel profondo del nostro cuore sappiamo che ci sono entrambe. Immancabilmente, per quanto ci sforziamo a scegliere, queste entità rimarranno inseparabili, indelebili, come un tatuaggio inciso sulla pelle. Sono persistenti in ogni momento della nostra esistenza. Una vita che ci viene donata e strappata via facilmente, con uno schiocco di dita. Non possiamo farci niente, bisogna accettarlo.

Ma c'è qualcos'altro a cui Emma deve dare importanza: dentro di lei sta crescendo una nuova vita, una forza così grande quanto misteriosa che occupa gran parte dei suoi pensieri, che la distrae, con estremo sollievo, dalla sua situazione amorosa.
Emma ha bisogno di Adam. Il suo straziante abbandono ha lasciato la giovane donna in un limbo, fatto di tormenti, ricordi, strani sogni ed oscure visioni.
Ma proprio quando non si ha più nessuna speranza, quando tutto sembra destinato a svanire, ecco che i sentimenti più profondi riemergono inaspettatamente. Tutto si nasconde dietro agli occhi malinconici di Bastian, un misterioso ragazzo che lavora in un altrettanto bizzarro circo, che la distrae ed attrae allo stesso tempo.
Tutto però sembra diverso, Emma non sente le stesse sensazioni che ha provato con Adam. Qual è il motivo? Forse non riesce ad amare ancora?

<< Emma>> 
Pronunciò il mio nome con occhi lucidi.
<<Perché sei tornato?>>. Il labbro mi tremò e lo fermai mordendolo con tanta forza da procurarmi un piccolo taglio.
Mi avventai contro di lui con le guance rigate dalle lacrime, picchiando ripetutamente i pugni contro il suo petto. 
<<Ti odio, ti odio, ti odio per come mi fai sentire. Ti odio.>>
Lui mi prese i polsi tenendomi ferma, mi guardava con rimorso e poi esplose: << E io ti amo per come mi fai sentire, dannazione. >>

Strani intrighi e temibili complotti fanno da contorno alla coinvolgente storia di Emma. La sua mente è messa a nudo, pagina dopo pagina, rivelandone le paure più profonde ed i dolori più intimi. Dopotutto Emma è soltanto un essere umano che desidera soltanto ritrovare la voglia di vivere e la felicità. Divisa tra due persone, tra due distanti destini, riuscirà Emma a capire qual è la strada giusta da seguire?
Ma la giovane non è sola nel suo viaggio. Ad aiutarla ci sono Jacob, suo amato fratello, e la sua migliore amica Alex che cercheranno con tutte le loro forze di proteggerla contro le oscure forze che vogliono la sua morte.
Una storia appassionante che scivola velocemente verso un finale "aperto". Il ritmo serrato e la scrittura semplice e lineare rendono la trama, seppur intrigata, semplice da seguire. 
Ogni personaggio possiede i propri tratti distintivi, soprattutto per quanto riguarda il lato psicologico.
L'amore è visto da lati differenti toccando più ambiti e districandosi tra rapporti che, il più delle volte, appaiono tanto forti quanto pregni di mistero.
L'amino puro di Emma è anche il più tormentato, il più vero e reale.
Consiglio a tutti gli amanti del genere fantasy, con quel pizzico d'amore che non ci sta mai male, questa lettura coinvolgente.
Ringrazio l'autrice, Emanuela Riva, per avermi dato la possibilità di continuare a seguire le emozionanti avventure di Emma e Adam e spero di poterli rincontrare di nuovo presto. *-*


Buona lettura!







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...