giovedì 22 dicembre 2016

Darjeeling Christmas di Vivien Walker | Recensione




Darjeeling Christmas
di Vivien Walker

Self-publishing, 8 dicembre 2016
versione: ebook, prezzo: 0,99€


Sinossi. Megan Foster vive a Boston dove dirige una piccola agenzia di pubblicità online che ha fondato da pochi mesi. I suoi genitori, Brian e Sarah, hanno divorziato da dieci anni ma sono sempre rimasti in buoni rapporti. La sua mania per l'ordine e l'organizzazione è dettata da una sorta di regola di vita: “Tutto dev’essere programmato e ben organizzato, solo in questo modo si evitano le brutte sorprese”.
Il Natale è arrivato, e Megan crede di poterlo trascorrere con il suo ragazzo Peter Tucker, ma i suoi genitori hanno deciso, dopo tanti anni, di riunire la famiglia e festeggiare insieme nel vecchio cottage della zia Ruth. Peter, molto seccato dal cambio di programma, rifiuterà di partecipare.
La zia Ruth, che Megan non vede da tanto, è una donna molto singolare, con una vera e propria ossessione per ogni tipo di the esistente al mondo. La donna chiederà tassativamente alla nipote di portarle da Boston il famoso e pregiato the indiano Darjeeling. 
Quando Megan la raggiungerà a Waitsfield in Vermont, la zia le presenterà fin da subito il suo vicino: un vecchio compagno di giochi di Megan, che lei stessa stenterà a riconoscere, il bellissimo ma un po’ trasandato Jonas McKenna. Jonas è un tipo che vive alla giornata, si accontenta di una vita modesta ed è felice se può andare in barca, sul fiume, con una bella canna da pesca.
Tra i due l’antipatia è repentina e reciproca. La loro convivenza sarà quasi impossibile, tra continui battibecchi e scambi di opinione al limite del civile. 
Una tormenta di neve giungerà a complicare le cose: Megan e Jonas, costretti in casa insieme, verranno plagiati dalle idee libertine della zia Ruth e, tra un sorso di Darjeeling e un assaggio di “biscotti speciali”, scopriranno di avere in comune molto più di quanto avrebbero mai creduto e, nella magia del Natale, si ritroveranno innamorati senza neanche accorgersene. Ma non appena la tormenta sarà passata, insieme al Natale, Megan dovrà fare i conti con la realtà e sarà obbligata a fare la sua scelta.

Recensione


Il Darjeeling, come dice zia Ruth, è un tè che "schiarisce la mente e dà forza" ed è proprio quello che servirà a Megan per affrontare tutto ciò che le accadrà. Non mi dilungo sulla trama perché credo che la sinossi sia esaustiva. Come avrete già potuto capire, la protagonista, Megan, è una persona a cui piace pianificare tutti gli aspetti della sua vita ed è grazie a questo suo modo di essere che è arrivata ad avere una bella casa, un lavoro che le piace e in cui ha successo ed un fidanzato che ama, Peter. Ha sempre tutto sotto controllo ma il Natale è alle porte ed un invito le scombinerà tutti i suoi piani e...non solo quelli delle vacanze natalizie!

L'amore fa bene, ma solo in piccole dosi. Per questo tendo a mantenerlo separato in maniera netta dal mio lavoro. Amre e lavoro sono due cose che necessitano di una certa distanza tra loro per poter sopravvivere a lungo. Lo so, mi vedete come una fredda e cinica ragazza in carriera, ma Peter Tucker non la pensa affatto così.


Darjeeling Christmas è una novella ma, terminata la lettura, si ha l'impressione di aver letto un vero e proprio romanzo. L'autrice è stata molto abile a creare ambientazioni, personaggi e situazioni senza nessun elemento mancante. Certo, alcuni passaggi avrebbero potuto essere sviluppati maggiormente ma ci sono comunque tutti i presupposti per una buona storia.
In una sessantina di pagine Vivien Walker ha saputo ben delineare le personalità dei personaggi, protagonisti e non. Il punto di vista è quello di Megan, conosciamo quindi le sue vicende dalle sue parole. Anche se grande spazio è dato anche al protagonista maschile della storia: Jonas. C'è poi, nella veste di Cupido, la simpatica zia Ruth, un personaggio molto particolare.

Il primo incontro tra Megan e Jonas non è proprio positivo, almeno non per Megan che ha un piccolo incidente e si indispettisce, e non poco, con quel suo vicino che trova irritante. E' zia Ruth che li presenta e le fa capire che quello non è il loro primo incontro, anche se di tempo ne è passato e Jonas non è più quel ragazzino cicciottello con cui si ritrovava quando era più piccola, si conoscono già!

"Ti ricordi di Jonas? Ora siamo vicini di casa lui ed io" mi chiede zia Ruth.
"Sì, mi ricordo" rispondo di getto, poi mi volto e quasi mi prende un colpo. Lui si è tolto sciarpa e cappello ed è bello da far paura. Ma dove stracacchio è finito quel ragazzino robusto con i brufoli sulla fronte e il faccione rotondo?

I due si incontrano e si scontrano! Soprattutto per il carattere tutto pepe di Megan! Due realtà diverse, due mondi diversi, una promessa che li ha uniti anni fa, dimenticata...almeno da una delle due parti! Nel Vermont la magia del Natale si fa più che sentire e Megan è catapultata grazie alle emozioni, in un'atmosfera magica. Ma l'impatto con la realtà non è semplice: in ballo c'è la sua vita, il suo mondo, le sue relazioni.
Per lei, che non lascia mai nulla al caso, è il momento di prendere in mano la sua vita e pianificare, una volta per tutte, il suo futuro! Darà ascolto, ancora una volta alla testa, oppure sceglierà di seguire il cuore?
Alcune situazioni, che non aveva certo pianificato, la aiuteranno e la spingeranno verso quello che è il suo destino.

Il libro è ben scritto e la lettura scorre veloce. C'è la giusta dose di un romanticismo ma anche molta ironia! Se quindi volete farvi un piccolo regalo, Darjeeling Christmas è quello che fa per voi: ideale per trascorrere un paio d'ore viaggiando con la fantasia. Vi immergerete in una dolce favola di Natale, il periodo perfetto per sognare!

A seconda dei consensi, delle recensioni e dei download dell'ebook, l'autrice, che ringrazio per avermi dato l'opportunità di leggere Darjeeling Christmas, sta valutando se scrivere un vero e proprio romanzo su Jonas e Megan. Spero che sia perché ho voglia di scoprire di più su questa fantastica coppia!





3 commenti:

  1. Grazie Gioia, che fantastica recensione. Felicissima che la novella ti sia piaciuta!

    RispondiElimina
  2. Ciao! Non è la prima recensione che trovo su questa storia...sembra davvero carina!! :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...