martedì 11 ottobre 2016

Teaser Tuesdays #63

Salve amici lettori!
Come ogni Martedì, oggi vi mostriamo un estratto dal libro che stiamo leggendo!

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso
  • Condividi un breve estratto da quella pagina
  • Attenzione a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore del libro così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.

  •  
    Il libro che ho in lettura per questa settimana è Gli occhi gialli dei coccodrilli di Katherine Pancol.
    Sono soltanto a metà lettura quindi, come al solito, non ho ancora un'idea precisa sull'opera completa. E' sicuramente una storia introspettiva, che riguarda più personaggi, generazioni diverse che hanno esigenze, stili di vita e prospettive differenti. Una storia di donne, di tradimenti e problematiche che si intrecciano ad altrettante storie fatte di compromessi e sentimenti.
     
     
     
    E ora, doveva scrivere!
    Non poteva più tirarsi indietro. Appena aveva detto di si alla stazione di Lyon-Perrache, Lyon-Perrache tre minuti di sosta, Iris aveva mormorato: "Grazie, sorellina mia, mi tiri fuori da un letamaio, non he hai idea! La mia vita è uno spreco, un immenso spreco, ma è troppo tardi, non posso più fare inversione di marcia, posso solo riciclare gli avanzi, servirli in maniera più o meno allettante, devo arrendermi a quest'idea, non posso far altro! E' poco glorioso, lo ammetto, ma a questo punto."
    L'aveva abbracciata, poi si era ripresa, l'aveva immersa nel blu del suo sguardo, incupito da ombre nere: "Stai diventando carina, Joséphine, sempre più carina, ti stanno molto bene queste mèche bionde, sei innamorata? No? Vedrai che non tarderà a succedere, ti predico bellezza, successo, fortuna", aveva aggiunto, schioccando le dita come per sfidare la sorte. "Verrà il tuo turno. Io ho ricevuto tanto alla nascita, più di te, è vero, ma ho spremuto la vita come un limone e non mi resta altro che una vecchia scorza a cui tento di dare del gusto. Per un momento ho sperato di fare dei film, di scrivere. Ti ricordi, Jo...Molto tempo fa, avevo talento...Dicevano Iris è dotata, Iris è un'artista, Iris farà strada, Iris avrà successo a Hollywood! Hollywood!" aveva avuto un sogghigno amaro. "E sono finita a Bécon-les-Bruyéres! Mi sono dovuta arrendere all'evidenza: può darsi che io sia dotata, ma sono impotente. Tra l'idea e la realizzazione, c'è un fossato che non so varcare. [...]"

     

     
    Io invece sto per terminare Le strane logiche dell'amore di Tania Paxia, un libro davvero molto carino! Purtroppo per adesso non è possibile acquistarlo perché i diritti di questo e di altri libri di Tania Paxia sono stati acquistati da una casa editrice *_* Qui trovate i romanzi disponibili.
     
     
     
    Immergermi nei libri, oltre a farmi svuotare la mente da ogni preoccupazione, mi infondeva un senso di tranquillità paragonabile a quello di una tazza di camomilla fumante. Combattei contro me stessa, ma alla fine cedetti al desiderio di varcar la soglia della libreria, specializzata in libri di viaggio, mappe e guide, divisi a seconda del Paese. C'erano anche interi reparti per i classici e per la narrativa di ogni genere, anche per i lettori più piccoli. Era organizzata con un ordine impeccabile, nonostante contenesse migliaia di libri in esposizione sugli scaffali alle parteti, nelle lunghe galleria, sui banconi e sui tavolini rotondi in legno antico. Era una filiale più piccola rispetto a quella che si trovava i Marylebone High Street in stile edoardiano, che aveva anche i soppalchi in legno di rovere, un piano interrato e un meraviglioso lucernario che rendeva l'ambiente molto luminoso. La sede in Marylebone era la mia preferita, ma dato che ero in Cheapside, dovetti accontentarmi. Passeggiai per un tempo indefinibile tra gli scaffali, rapita da tutti quei titoli, fino a quando mi imbattei nel bancone con i  in offerta speciale. A casa ne avevo ancora una trentina da leggere, ma era più forte di me. Solo per scegliere tre libri impiegai un'ora, ma er ala normalità. Per pure scrupolo, prima di passare alla cassa a pagare le migliori venti sterline spese del mese, mi sofffermai a guardar anche le nuove uscite, per vedere se mi fossi persa qualcosa. Ed ecco un miraggio.
     
     
     
     
     
    E voi, cosa state leggendo?
     
     
    

     

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...