sabato 15 ottobre 2016

(Doppia) Recensione - Il piccolo negozio di fiori in riva al mare di Ali McNamara

 
 
Il piccolo negozio di fiori in riva al mare
(The Little Flower Shop by the Sea)
di Ali McNamara
 
 
Newton Compton Editore, Traduzione di Angela Ricci e Clara Serretta, Giugno 2016, Pagg. 322
4.99€ (ebook); 8.50€ (cartaceo)
 
I fiori sono sbocciati nella cittadina portuale di Saint Felix, in Cornovaglia. Ma l’umore di Poppy Carmichael non è per nulla sollevato dall’arrivo della primavera. Dopo avere ereditato il negozio di fiori della nonna, è stata costretta a ritornare a Saint Felix, un luogo che per lei è carico di troppi ricordi. Poppy ha intenzione di fare del suo meglio per la nonna, che adorava, ma non è facile portare avanti un negozio che è “più shabby che chic”. Ulteriore complicazione: il difficile rapporto con Jake, un uomo riservato, ma cordiale e affascinante, da cui Poppy acquista i fiori. Insomma, la tentazione di mollare tutto è grande, ma la graziosa cittadina ha in serbo per lei un paio di sorprese. Chissà che non accada qualcosa che la porti ad aprire il suo cuore e lasciarsi avvolgere dalla magia di un piccolo negozio di fiori in riva al mare!
 
 
RECENSIONE

 
Il piccolo negozio di fiori in riva al mare è il romanzo perfetto da leggere sotto l'ombrellone! La storia, semplice e estremamente fluida nella lettura, rientra a pieno titolo tra le letture estive del 2016.
Poppy Carmichael, trentenne dall'animo tormentato, così come traspare dall'abbigliamento costantemente total black, si trova a Saint Felix, località vacanziera della Cornovaglia, poiché alla morte dell'adorata nonna ha ereditato il suo magico negozio di fiori.
C'è solo un piccolo problema: Poppy (Papavero) odia i fiori! Nonostante essi abbiano sempre fatto inevitabilmente parte della sua vita, la giovane donna trova ripugnante trovarsi a contatto con essi, le provocano un senso di oppressione, arrivando a drammatici attacchi di panico. Qual è il terribile segreto che Poppy nasconde dietro all'apparente invalicabile muro che ha costruito nel tempo per difendersi dalla gente e dai sentimenti?

Riuscirà a trovare a Saint Felix la pace e la gioia che cerca da quando un doloroso evento ha sconvolto la sua vita?
 
Vorrei tanto dirgli che so perfettamente cosa intende. So benissimo com'è fatto il dolore. Ma non ci riesco. L'abilità di condividere certe emozioni è sepolta troppo a fondo dentro di me, e non credo riuscirà mai a riemergere.
 
Si dice infatti che la gioiosa cittadina marittima porti a chi la visita un benefico stato di benessere e serenità, così come il famoso quanto magico Daisy Chain, il negozio di fiori curato nei minimi dettagli.
Poppy decide di intraprendere quest'avventura nella speranza di risollevare la sua vita e darle un senso.
Ad accompagnarla in questo viaggio ci saranno molti variegati personaggi, spesso bizzarri, che intrecceranno le loro singole storie a quella della ragazza, creando un romanzo leggero, senza troppe pretese, ma ricco di sentimenti intensi.
Ogni personaggio nasconde il proprio segreto, una paura nascosta, un rancore sopito o un amore inconfessabile che condiziona irreparabilmente la propria esistenza. Una tra queste è Amber, l'eccentrica fioraia inviata dalla madre in aiuto di Poppy che crede nel potere dei fiori: il suo animo sorridente e positivo in realtà nasconde una paura più estrema e profondamente radicata nel suo inconscio.
Anche Poppy, scontrosa, diffidente, timorosa, non incarna la tipica protagonista femminile di un classico romanzo d'amore, ma ritroverà la sua strada e la sua voglia di vivere proprio tra i vicoli di Saint Felix, tra l'odore di mare, dei fiori e quello delle sfogliatine alla crema.
Lo consiglio? Ni! Se cercate un romanzo semplice, delicato, senza troppe pretese né esilaranti colpi di scena, questa è la lettura che fa per voi.
 
 
 
Devo essere sincera, di solito non è così, ma questa volta la copertina di questo libro mi ha completamente catturata! L'intenzione iniziale era quella di leggere questo romanzo durante l'estate ma, ormai è certo, io e la programmazione delle mie letture, non andiamo d'accordo ed ecco che mi sono ritrovata a leggerlo proprio mentre abbiamo dato il benvenuto all'autunno, quasi fosse un ultimo sprazzo d'estate. D'altronde i colori che saltano all'occhio fanno pensare alla spensieratezza dell'estate e rispecchiano le sensazioni che suscita Saint Falix, la cittadina che fa da sfondo alle vicende.
Se esistesse veramente farei subito un biglietto di sola andata per Saint Falix, una piccola cittadina affacciata sul mare della Cornovaglia, in cui tutti sembrano andare d'accordo.
 
Ed è proprio qui che arriva Poppy, la protagonista del romanzo.
Poppy ha trent'anni e ha da poco perso la nonna, Rose, che le ha lasciato in eredità il suo negozio di fiori a Saint Felix, appunto. Tutti in famiglia sono contenti tranne Poppy che odia i fiori...e la folla! Basta uno solo di questi due elementi per provocare dei veri e propri attacchi di panico. E' per questo motivo che è molto dubbiosa sull'accettare o meno la sfida di prendere in mano la gestione del negozio. Sente su di sé tutta la responsabilità di questo compito. Il negozio di fiori di Rose, infatti, aveva un'ottima reputazione tra la popolazione ma era importante anche per i turisti, complice il buon carattere della proprietaria ma anche la teoria secondo cui i suoi fiori erano magici.
Dopo la sua morte, Saint Felix, sembra aver perso il suo punto di riferimento. La tranquillità continua a regnare sovrana, ma sembra mancargli qualcosa.
 
Poppy prende la decisione quasi d'impeto e complice sua madre che le manda in soccorso Amber, una stravagante fioraia, decide di prendere in mano il negozio.
Da questo momento ci ritroveremo a scoprire tutti gli angoli di Saint Felix insieme a Poppy che inizierà una vera e propria avventura. Insieme a lei impareremo a conoscere tutti i personaggi che vivono e lavorano nella città.
Durante quest'avventura Poppy subirà un vero e proprio cambiamento, prenderà delle decisioni e dovrà affrontare le sue più grandi paure e quel passato che torna a turbarla. Fin dall'inizio capiamo che le è successo qualcosa di grave ma solo alla fine riusciremo a comprendere veramente il perché dei tormenti della protagonista.
Tra gli elementi anche un piccolo mistero da risolvere.
Insomma, un romanzo ricco di sentimenti e personaggi buoni e meno buoni.
 
Ma... perché purtroppo c'è un ma, ed è la prevedibilità.
Anche se ci sono molti avvenimenti, ne riusciamo a capire l'epilogo fin da subito facendo perdere la magia al lettore.
Lo stile dell'autrice, si riconferma lineare, semplice e coinvolgente e il romanzo risulta piacevole da leggere e molto scorrevole.
Una piccola particolarità del libro, sono i titoli dei capitoli. Ognuno infatti riporta il nome di un fiore ed il relativo significato. Il linguaggio dei fiori è molto importante all'interno del romanzo. E' proprio nei significati nascosti dei fiori che risiede il segreto del successo di Rose. Amber e Poppy riusciranno ad essere altrettanto sensibili?
 
Per concludere: Il piccolo negozio di fiori in riva al mare è un romanzo che consiglio a chi vuole leggere qualcosa di carino, di piacevole senza tante aspettative!

 
 
 
  
 
E voi lo avete letto? Cosa ne pensate?
Buona lettura!
 

 
 
 
L'autrice. Ali McNamara ha iniziato a scrivere postando pensieri sul sito di Ronan Keating, cantante dei Boyzone, attirando migliaia di contatti giornalieri. Quando si è accorta di questo successo, ha venduto le sue storie donando il ricavato alla lotta contro il cancro. Dopo questo strano inizio, ha scritto il suo romanzo d’esordio Innamorarsi a Notting Hill, grande bestseller in Gran Bretagna, Colazione da Darcy, Da New York a Notting Hill per innamorarsi ancora, Colazione a Notting Hill e Il piccolo negozio di fiori in riva al mare, tutti pubblicati in Italia dalla Newton Compton.

 



7 commenti:

  1. Ciao Gioia, non l'ho ancora letto, ma dalla recensione sembra una nuova lettura da aggiungere. ;) Ti farò sapere.
    Saluti.
    Giovanna Roma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Sì, fammi sapere cosa ne pensi!! ;D

      Elimina
  2. Ciao ragazze, questo è uno di quei romanzi che ho intenzione di leggere, perchè AliMcNamra mi piace molto, adoro i romanzi leggeri e scorrevoli ma che sappiano anche trattare tematiche non superficiali e questo mi sembra uno di quelli :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Allora penso proprio che possa piacerti!!

      Elimina
  3. Ciao ragazze sapete che questo libro mi era sfuggito? voglio proprio attenzionarlo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Prova a dargli un'opportunità, è molto carino!! :D

      Elimina
  4. Ciao ragazze!
    Ottime recensioni! ;)
    Ho il libro in versione ebook, e ora che mi avete dato un'idea più chiara di cosa mi aspetta, lo tengo tra le letture dei prossimi mesi.. ma non settimane! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...