martedì 20 settembre 2016

Teaser Tuesdays #60

Buongiorno lettori!!
Oggi torniamo con gli estratti dai libri che abbiamo in lettura! E' infatti il giorno dedicato alla rubrica Teaser Tuesdays!

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso
  • Condividi un breve estratto da quella pagina
  • Attenzione a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore del libro così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.

  •  
    Io non riesco a seguire i miei programmi di lettura, ormai è certo! Nel WWW di un paio di settimane fa avevo inserito un altro libro come lettura futura, invece ecco qui che vi mostro un estratto da L'allieva di Alessia Gazzola! Sono curiosa di vedere la serie tv che andrà in onda da martedì prossimo su rai1, ma secondo la (mia) regola "prima il libro, poi il film", dovevo leggerlo prima di guardare la serie, quindi dato che la sister aveva già recuperato sul kindle i romanzi (qui trovate la sua recensione di Una lunga estate crudele), mi sono decisa e l'ho iniziato! Sono a metà e mi sta piacendo molto!! Voi lo avete già letto? Seguirete la serie tv?
     
     
     
    Qualche giorno dopo, all'arrivo in Istituto mi accorgo subito che c'è un che di frizzantino nell'aria. Una strana concitazione, quella che si avverte quando c'è qualcosa di importante in ballo.
    "Lara, mi sono persa qualcosa?" le domando. Lei fa una treccia dei suoi capelli rossi e incolti mentre mi risponde con dovizia di particolari.
    "Pensavo che Claudio te ne avesse parlato. Oggi sono stati convocati alcuni amici di Giulia Valenti coinvolti nel caso e Claudio effettuerà i prelievi, sia per le indagini genetiche sia per quelle tossicologiche.""No che non me l'ha detto." In realtà mi sembra piuttosto coerente che il Grande Ricercatore non mi abbia avvertita. Che disdetta essere uscita dall'intimo circolo delle sue adulatrici- Ma, questo è certo, la svolta di oggi non me la perdo. Tanto più che ho intravisto Calligaris che prendeva un caffè in sala riunioni assieme ad Anceschi - sembravano Stanlio e Ollio - quindi si profila un'evoluzione di particolare interesse.
     
     
     
     
    Il libro che ho in lettura da qualche settimana è ancora Una stanza piena di sogni di Ruta Sepetys. Ho già pubblicato un estratto la scorsa settimana ma questa lettura mi sta piacendo davvero molto. Sono alle pagine finali e sono proprio curiosa di scoprire quale piega prenderanno gli eventi. Una stanza piena di sogni è una storia di speranza, di coraggio, di rivalsa morale. Consigliatissimo!


     
     
     [...] Rimanemmo seduti a bere in silenzio. Era una cosa che apprezzavo in Jesse: non sentiva il bisogno di riempire ogni momento di chiacchiere o di battute stupide. Potevamo anche starcene lì seduti senza dire niente, lui appoggiato all'indietro contro la porta, gli stivali da motocicletta incrociati alle caviglie, e io che tenevo in equilibri la bottiglia sulle ginocchia. Era come quella volta sulla panchina in Jackson Square o sulla veranda a Shady Grove. E, chissà per quale motivo, quel silenzio mi fece venir voglia di raccontargli tutto.
    << Non è vero che ero malata. >>
    Lui annuì e indicò con la bottiglia le catene ai miei piedi.
    <<Hai lì delle catene belle grosse. Le ho viste sulla porta dalla settimana scorsa. Tutto ok?>>
    Scossi la testa. << Mi hanno derubato. >>
    Jesse si chinò in avanti. << Stai bene? >>
    Mi strinsi nelle spalle.
    << Eri qui quando è successo? >>
    << No, era mattina presto. Ero da Willie. >>
    << Sai chi è stato? >>
    Annuii piano e bevvi un sorso.
    << Dimmelo. >> Jesse chiuse la mano a pugno.
    Mi voltai verso di lui. Il chiarore del lampione gli illuminava la faccia. A parte la cicatrice, la sua pelle era priva di imperfezioni. La luce sui capelli metteva in risalto un color ocra lucente.
    << Dimmelo, Jo. >> I suoi occhi, di solito maliziosi, erano fissi nei miei.
    Era Jesse. Potevo dirglielo. << E' stata mia madre. >>

     
     
    E voi? Cosa state leggendo?

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...