giovedì 14 aprile 2016

In my wishlist #2: Books to read, movies to see

Buongiorno lettori!
Come va? Ci stiamo avvicinando al weekend, siete pronti??
Oggi il secondo appuntamento con "In my wishlist: books to read, movies to see", vi mostro altri libri e film che vorrei leggere e vedere, aspetto le vostre opinioni!! (Qui trovate il post precedente)

 
LIBRI
 

Titolo: La casa per bambini speciali di Miss Peregrine
Autore: Ransom Riggs 

Sinossi: Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d'altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che - protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo - si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro?
 
Avevo già intenzione di leggerlo ma dopo aver visto il trailer del film tratto da questo romanzo, devo decidermi a prenderlo e leggerlo!
 
 
Titolo: E le stelle non stanno a guardare
Autore: Loredana Limone

Sinossi. Tanti sono gli avvenimenti che scombussolano le giornate di Borgo Propizio e dei suoi numerosi abitanti, come la sempreverde zia Letizia, indaffarata a gestire la latteria insieme a Belinda, nipote acidina; le due sorelle Mariolina e Marietta, con il loro teatrino di litigi e riappacificazioni; l'amabile Ruggero, rozzo-che-piace; Dora, più pettegola che giornalaia; il maresciallo capo Bartolomeo Saltalamacchia... Con a capo il sindaco Rondinella, il paese sfoggia una nuova zelante giunta, il cui assessore alla Cultura, il nevrotico professor Tranquillo Conforti, incarica Ornella di organizzare un evento per l'inaugurazione della biblioteca. Sì, perché il paese ora vuole la sua biblioteca civica. E dovrà essere un evento speciale, o meglio spaziale, addirittura un festival letterario, sotto le luccicanti e propizie stelle del borgo. Be', non sempre propizie. Le chiacchiere ricominciano il giorno in cui giunge Antonia, una forestiera dai boccoli ramati, che porta un misterioso bagaglio interiore. Scappando da se stessa, è alla ricerca di un luogo dove curare l'anima, tanto da decidere che lì organizzerà la propria vendetta d'amore. Una vendetta contro chi? E perché? Quale che sia il motivo, è un piatto che andrà servito freddo. Ma Antonia non sa che Borgo Propizio ha il dono di cambiare la vita di coloro che varcano la sue mura merlate...
 
Ho letto Borgo Propizio e l'ho amato (trovate qui la recensione), solo che per un motivo o un altro ho sempre rimandato per prendere anche questo e il terzo libro della serie (Un terremoto a Borgo Propizio), voglio tornare al più presto in questo splendido paesino!!
 


Titolo: Il diario di Lizzy Bennet
Autore: Marcia Williams

Quando il padre le regala il suo primo diario, Lizzy pensa che lo userà per scrivere un romanzo, perché la vita della famiglia Bennet è così noiosa: non succede mai nulla. Ma tutto cambia quando l'affascinante Mr Bingley arriva a Netherfield Hall e la vita diventa emozionante, anche più di un romanzo. Un diario pieno di ricordi e sorprese per raccontare uno dei libri più amati. Con tanti inserti, bigliettini, appunti e perfino la famosa lettera di Mr Darcy...
 
 
 
 
 
L'ho scoperto pochi giorni fa grazie al blog Libraia in soffitta, si ok, forse è più adatto alle lettrici più giovincelle ma stiamo parlando del diario di Lizzy Bennet!! Tutto ciò che riguarda le sorelle Bennet, Mr Darcy e Orgoglio e Pregiudizio deve entrare in wishlist!! (E magari anche uscirne...che ne so, con un bell' ordine Amazon, eh?!)
 
 
 
 
FILM
 
Tra i film che mi piacerebbe vedere c'è The Water Diviner con Russell Crowe, qui nel suo primo lavoro da regista, e Lo chiamavano Jeeg Robot, film italiano con Claudio Santamaria,  Luca Marinelli e Ilenia Pastorelli che dal 21 aprile ritorna al cinema! Vi lascio i trailer dei due film.
 

 
 
SERIE TV
 
 Tra le serie tv che vorrei iniziare c'è....Breaking Bad! C'è qualcuno che ancora non l'ha vista, vero?! O sono l'unica a non averlo fatto?
 
 
 
E questo è quanto! Fatemi sapere se avete già letto/visto qualcosa!
 
 
 
 
 
 
 
 
 

3 commenti:

  1. La casa per bambini speciali di Miss Peregrine lo voglio leggere anche io ma non se aspettare di vedere il film o meno, di solito non mi porrei questo problema e lo leggerei prima, ma ho paura che non sia il mio genere!
    Anche io mi sono persa Lo chiamavano Jeeg Robot, quindi devo recuperarlo assolutamente perchè ne ho sentito parlare solo bene e per una volta che potrei avere la possibilità di elogiare un film italiano non voglio farmela scappare! XD
    Io ho visto Breaking Bad, ti dico solo una cosa: DEVI iniziarla al più presto!
    Mi raccomando non lasciarti intimidire dalla lentezza iniziale e nemmeno dalla struttura un po' particolare del tf (sembra un enorme lunghissimo film spezzettato), ne varrà la pena! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho paura che non sia proprio il mio genere, lo sto cercando infatti usato o con qualche offerta e vedremo poi per i seguiti (dato che ce ne sono due!!)
      Si infatti sembra davvero un bel film (per essere italiano) o è il trailer che è fatto bene! Sono curiosa di vedere come se l'è cavata Ilenia Pastorelli (tu che come me ami il trash dovresti ricordare "da dove viene" xD).
      Grazie per il consiglio, adesso che le serie tv che sto seguendo stanno giungendo al termine, cercherò di recuperare tutte le altre che ho lasciato indietro, Breaking Bad in primis!!! ;)

      Elimina
    2. Sì, allora mi sa che io aspetterò il film per decidere se comprarli o meno!
      Ahahaha me la ricordo eccome, non mi sono mai persa nemmeno una stagione!XD Lei stava con uno che si chiamava Rudolf, vero?
      Dovrebbero darci una laurea honoris causa in trashologia! XD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...