martedì 16 febbraio 2016

Teaser Tuesday #33

Ciao amici lettori!
"Teaser Tuesday" è la rubrica di oggi. Come stanno procedendo le vostre letture? Che libro state leggendo?
  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso
  • Condividi un breve estratto da quella pagina
  • Attenzione a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore del libro così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.
Io sto leggendo Ally nella tempesta di Lucinda Riley, il secondo libro della serie Le sette sorelle. In giornata lo terminerò e ancora una volta la Riley è riuscita a rapirmi con una bellissima storia. Lo avete letto? Cosa ne pensate? Vi lascio all'estratto.



In lui tutto sembrava immacolato, dai capelli scuri pettinati alla perfezione fino alla punta delle scarpe nere. Ricordava un po' un vampiro.
"Grazie mille" mi complimentai. "E' stato davvero molto bello". "E' un piacere, signorina D'Aplièse" rispose lui, asciugandosi discretamente la mano con un fazzoletto bianco prima di stringere la mia. Mi studiò con attenzione. "Sono abbastanza sicuro che ci siamo già incontrati". "Davvero?" dissi, imbarazzata.
"Sì. Ho studiato al conservatorio di Ginevra. Credo che lei fosse ai primi anno quando io stavo per diplomarmi. Oltre ad avere una memoria eccellente per i visi, ricordo anche il suo cognomo, che mi aveva colpito all'epoca per la sua particolarità. E' flautista vero?"
"Sì" risposi, sorpresa. "O almeno, lo ero"
"Davvero, Ally? Non me l'ha detto, prima" intervenne Erling.
"Be', è passato tanto tempo, ormai."
"Non suona più?" chiese Willem, raddrizzando il colletto con gesto quasi inconsapevole.
"Non proprio, no"
"Se ricordo bene, una volta sono venuto a un suo saggio. Ha eseguito una sonata per flauto e pianoforte".
"Sì, è vero. Ha davvero una memoria incredibile!"
"Per le cose che voglio ricordare, sì. ha i suoi vantaggi ma anche tanti svantaggi, gliel'assicuro."
 
 
 

3 commenti:

  1. Ciao! Io l'ho terminato una settimana fa ma il primo libro mi era piaciuto molto di più... Ho trovato l'inizio un po' lento e non mi è piaciuto il finale della storia di Anna, anche se il finale mi ha incuriosita molto. Comunque hai ragione, è sempre Lucinda Riley!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Adesso che anche io l'ho terminato sono d'accordissimo con te, il primo è sicuramente più bello rispetto a questo che risulta un po' "pesante". La lunghissima storia di Anna e Jens è servita solo per la rivelazione finale di Grieg?! Poteva dirlo con qualche pagina in meno, secondo me :D
      La cara Lucinda ci tiene in sospeso e per ogni libro ci dà giusto qualche indizio sulla figura misteriosa di Pa' Salt! Ma abbiamo ancora 5 libri davanti la strada è lunga!

      Elimina
  2. Un po' sono curiosa, però sono molto combattuta se buttarmi o meno sulle sorelle!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...