venerdì 8 gennaio 2016

Recensione (2 in 1) - Prima che arrivassi tu di Tania Paxia

________________________________
 
Prima che arrivassi tu
di Tania Paxia
____________________________________

Editore: self-publishing
Data di pubblicazione: 25 novembre 2015
Genere: narrativa (rosa)
Asin: B017L4RHJ4
Prezzo: 0.99 €
Numero pagine: 325

Allegra (Ally) Thomas ha ventun anni, vive a Pisa e ha cambiato tre facoltà diverse in tre anni. È avvilita e senza una prospettiva per il futuro, soprattutto dopo la brusca lite con il padre di origini americane che la vorrebbe laureata in architettura, come lui. Ma Ally ha un sogno: scrivere e tradurre libri.
Le cose si complicano dopo la sua partenza programmata per una vacanza di tre mesi a Brooklyn organizzata dai suoi zii e cugini americani. All'inizio è logorata dai sensi di colpa e perseguitata dagli incubi, ma le basta uno scontro accidentale con un ragazzo, Evan James, sul marciapiede di fronte al ristorante di suo zio, per cambiare tutto, arricchire le sue giornate e passare qualche ora spensierata...a parte la sbornia che riesce a rimediare durante un'uscita con suo cugino e i suoi due amici, tra i quali c'è anche Evan. Ma Evan ha in mente soltanto una donna: Madison. Per questo Ally decide di stringere una promessa solenne con lui per aiutarlo nell'impresa di riconquistare la sua ex fidanzata. Tra equivoci, shopping, bagni in piscina, chiacchierate al buio e baci rubati, Ally cercherà di fare chiarezza su ciò che vuole davvero.
 
RECENSIONE

Abbiamo entrambe letto già da un po' questo romanzo ma, a causa di impegni, non avevamo ancora avuto l'occasione di scriverne la recensione.
Dopo aver scritto le nostre due recensioni separate, ci siamo accorte che i nostri pensieri erano davvero molto simili e non volendo risultare ripetitive abbiamo deciso, eccezionalmente, di scrivere una recensione 2 in 1, insieme.
 
Prima che arrivassi tu ruota principalmente intorno al tema dell'amore che si sviluppa per tutto il romanzo. Ma non un'unica forma di amore: c'è l'amore intenso e passionale tra due persone che si vogliono, l'amore profondo tra un padre ed una figlia, l'amore fraterno tra consanguinei e quello che si condivide tra amici. 
La protagonista è Allegra, anche se di "allegro" c'è solo il nome. La protagonista sta infatti attraversando un periodo non proprio sereno della sua vita. Sua padre non accetta la sua aspirazione di diventare una scrittrice, la vorrebbe avvocato, così come lo è lui. Allegra ha già cambiato diverse facoltà di sua spontanea volontà senza informare nessuno e quando suo padre ne viene a conoscenza ne rimane profondamente deluso e le rivela tutta la sua profonda ostilità.

Papà non le aveva detto niente. Strano. Pensai. Forse non voleva far sapere a tutti di avere una figlia "scansafatiche". Gentile da parte sua, ma io ero consapevole di ciò che facevo ogni giorno e non mi reputavo affatto una scansafatiche. Forse avevo messo da parte gli studi per un po', ma mi ero impegnata con tutta me stessa nella realizzazione di qualcosa che a me faceva stare bene. Qualcosa che non riuscivo a smettere di fare, perché era una parte di me da tutta la vita. Scrivere. Nessuno, però, lo capiva.

La ragazza decide quindi di cambiare aria per un po' e di passare le vacanze estive in America, dove vivono alcuni suoi parenti.
All'arrivo a Brooklyn il suo sconforto è evidente, il suo morale a terra. E le cose sembrano peggiorare quando, dopo una scontro accidentale con uno ragazzo, il suo cellulare cade a terra frantumandosi, dandole così il "benvenuto". Non tutto però è come sembra. Proprio quando ogni cosa sembra andare per il verso sbagliato, Evan (il ragazzo dello scontro) inizierà a sconvolgere le sue giornate.
Allegra rimane affascinata da Evan, è attratta da lui sin dal primo momento. Ma quello che la frena è l'insicurezza dovuta al comportamento freddo ed evasivo del ragazzo.
I due protagonisti attraversano tutte le fasi di un rapporto altalenante nel quale nessuno esprime a pieno i propri veri sentimenti per paura di soffrire.

Appena il mio sguardo si posò su di lui, non potei evitare di esaminare ogni centimetro quadrato del suo corpo e del suo abbigliamento da fighetto pronto a fare stragi di cuori. Non che fosse vestito elegante o chissà con quale stile inimitabile, perché portava una maglia leggera e a maniche corte di un color giallo pallido, coordinata alle Converse di una tonalità più sgargiante, con i jeans dallo stile finto-strappato che a lui stavano bene. Poi il giallo risaltava il castano scuro dei capelli e degli occhi.
Evan sorrise compiaciuto e abbassò lo sguardo, quasi in imbarazzo. No, non era imbarazzo, il suo. Era soddisfazione. La soddisfazione di avermi visto con lo sguardo perso, rivolto verso di lui, a bocca aperta.

I personaggi principali ma quelli che li circondano, hanno caratteristiche ben delineate, pregi e difetti che li contraddistinguono.
La storia è narrata in prima persona dalla protagonista: in alcuni punti le descrizioni sono narrate nei minimi dettagli al punto tale che ci si immedesima completamente all'interno della storia tanto da riuscire quasi a vivere le stesse emozioni e sensazioni che Allegra vive.
 
Per Debora, questo è il primo romanzo di Tania ed è una scoperta molto piacevole. Per Gioia che ha già letto Sono io Taylor Jordan e Ti amo già da un po', Tania Paxia si conferma, ancora una volta, una scrittrice dallo stile fresco e brillante.
La lettura è molto scorrevole anche grazie all' ironia, molto presente all'interno del romanzo.
Sebbene il finale sia abbastanza intuibile è interessante conoscere come ci si giunge.
 
Lo consigliamo a chi vuole trascorrere qualche ora in spensieratezza, senza però cadere nella frivolezza. Alcuni temi che vengono trattati lasciano un ampio margine di riflessione: il delicato rapporto genitori/figli e la voglia di realizzare i propri sogni in una società che , purtroppo, molto spesso ci spinge a metterli da parte.
 
Riassumendo, Prima che arrivassi tu è un romanzo romantico ma non sdolcinato, divertente ma non banale, riflessivo ma non noioso: super consigliato dalle twins!

E voi lo avete letto? Cosa ne pensate?
Buona lettura!


L'autrice. Tania Paxia vive a Bibbona, un paesino nella provincia di Livorno. Frequenta la facoltà di Giurisprudenza (Magistrale) di Pisa e una delle sue grandi passioni è scrivere.
“Nicholas ed Evelyn e il Diamante Guardiano” è il suo primo romanzo. Il racconto che lo segue “Nicholas ed Evelyn e il Dragone Carbonchio” è uscito il 1 marzo. Il secondo della serie “Nicholas ed Evelyn” è in fase di scrittura. Nel frattempo, ha scritto altri libri: “La Pergamena del Tempio” un giallo su base storica edito da Europolis Editing, in ripubblicazione autonoma il 14 agosto 2015, un paranormal “Il marchio dell’Anima EVANESCENT The Rescuer of Souls #1”, un fantasy “La cacciatrice di stelle”, una commedia romantica intitolata “Sono io Taylor Jordan!” e un romance “Ti amo già da un po’”.
 
 
 

2 commenti:

  1. Grazie a entrambe per averlo letto! Sono contenta che la storia vi sia piaciuta! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii!! E' sempre un vero piacere leggere i tuoi romanzi!! :D :D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...