sabato 30 gennaio 2016

Film recap - The tourist - Tutti pazzi per Rose

Salve a tutti!
Torno oggi con la rubrica riguardante i film. In questo periodo ne sto vedendo veramente molti...per questo post ne ho selezionati due, i più recenti che ho visto.

THE TOURIST
 
Titolo originale: The Tourist
Lingua originale: inglese, italiano, francese, russo
Paese di produzione: Stati Uniti, Italia, Francia
Anno: 2010
Durata: 103 minuti
Genere: thriller, sentimentale
Regia: Florian Henckel von Donnersmarck
Soggetto: Jerome Salle
 
 
Personaggi e interpreti.
Frank Tupelo/Alexander Pearce: Johnny Depp
Elise Clifton-Ward: Angelina Jolie
Ispettore John Acheson: Paul Bettany
Ispettore Capo Jones: Timothy Dalton
L'inglese: Rufus Sewell
Reginald Shaw: Steven Berkoff
Colonnello Lombardi: Christian De Sica
Sergente Cerato: Alessio Boni
Tenente Narduzzi: Daniele Peci
Conte Filippo Gaggia: Raoul Bova
Carabiniere: Nino Frassica
 

 
 
The Tourist è un adattamento del film francese Anthony Zimmer, scritto e diretto da Jérome Salle.
 
Trama.
Parigi. La polizia di Scotland Yard è alla ricerca dei uno dei più grandi evasori fiscali della nazione, Alexander Pearce. Per farlo la polizia ha ingaggiato Elise Clifton-Ward, una bellissima donna, sua amante. Ma la qualità di Pearce è l'intelligenza: ha deciso di cambiare chirurgicamente il suo volto, rendendo la vita dell'ispettore Acheson un inferno.
Elise è al tavolo di un caffè e riceve una lettera firmata da Pearce. Nella lettera Alexander la esorta a salire sul treno delle 8.22 per Venezia e sedersi accanto ad un uomo che gli somiglia per aspetto e costituzione fisica, così da imbrogliare la polizia che la sorveglia costantemente.
Elise sale su quel treno e stringe amicizia con l'affascinante turista Frank Tupelo. Da quel momento in poi insieme vivranno la più grande avventura della loro vita.
 
 
Opinione.
Bè che dire?! So che non si tratta certamente di un film appena uscito nelle sale XD, ma non avevo ancora avuto l'occasione di vederlo (essendomi da poco approcciata al mondo dei film).
Mi è comunque piaciuto. Non è sicuramente un capolavoro, ma è un ottimo film per trascorrere in leggerezza due ore del proprio tempo.
L'ambientazione italiana è la prima cosa che mi ha colpito. Non avendo neanche idea di cosa avrebbe trattato il film, non sapevo neanche della scelta di Venezia per l'ambientazione della maggior parte delle scene.
Un thriller semplice, leggero, ma con un colpo finale davvero carino e sorprendente.
Ottima (e come non poteva esserlo u.u) l'interpretazione dei due protagonisti (Angelina Jolie e Johnny Deep). Angelina dà sicuramente il meglio di sé, in molte scene spicca la sua semplicità ricca allo stesso tempo di eleganza.
Da notare la presenza di molti attori italiani, scelti per piccole e brevi parti.
Lo consiglio? Si! Film semplice ma coinvolgente.
 
 
TUTTI PAZZI PER ROSE
 
 
Titolo originale: Populaire
Paese di produzione: Francia
Anno: 2012
Durata: 111 minuti
Genere: commedia
Regia: Régis Roinsard
 
 
Personaggi e interpreti.
Louis échard: Romain Duris
Rose Pamphyle: Débora Francois
Marie Taylor: Bérénice Bejo
Bob Taylor: Shaun Benson
Annie Leprince Ringuet: Mélanie Bernier
Gilbert Japy: Nicolas Bedos
M. Japy: Féodor Atkine
Georgers Echard: Eddy Mitchell
Madeleine Echard: Miou-Miou
Francoise: Jeanne Cohendy
 

Trama.
Normandia, 1958. Rose Pamphyle, una giovane ventenne, vive con il padre, vedovo e scontroso proprietario della drogheria del paese. Il padre ha imposto a Rose di sposare il figlio del meccanico ed intraprendere il suo futuro da moglie e casalinga. Ma questo non è quello che Rose desidera per la propria vita.
La giovane parte per Lisieux, dove si presenta per un colloquio nello studio di Louis Echard. Louis, lunatico proprietario di una compagnia per assicurazioni, rimane sbalordito dalla velocità con la quale Rose riesce a battere a macchina e decide di assumerla. Ma scrivere a macchina è l'unica cosa che l'imbranata Rose riesce a fare. Se vuole riavere il lavoro deve vincere una gara di battitura.
Rose si trasferisce a casa di Louis, che sarà il suo allenatore. Ma non ricoprirà soltanto quel ruolo...
 
 
 
Opinione.
In un mondo che impone alle donne di rimanere a casa a crescere i propri figli e a sfornare cene deliziose ai propri mariti che tornano stanche dal lavoro, Rose cerca la sua libertà ed indipendenza. Rose vuole esprimere il suo unico talento: la velocità nello scrivere a macchina.
Nonostante il finale sia scontato già dai primi minuti, Tutti pazzi per Rose è una commedia sentimentale semplice, divertente ed intensa.
L'ambientazione francese si mescola ed amalgama perfettamente alla storia, ai personaggi e al modo di raccontare una storia.
Gli attori scelti hanno ben caratterizzato ogni personaggio, rendendolo vivo e vero. Grazie all'ingenuo fascino di Rose, il tenebroso Louis è costretto ad abbattere tutti i muri che ha costruito dentro di sé e a lasciarsi andare.
Il sentimento è la parola chiave di questo film. L'amore che ti cambia, che ti sconvolge, che ti aiuta a capire quali sono le vere priorità della vita.
Lo consiglio? Assolutamente si. Un film ben fatto, ironico e mai volgare.
 
 
Buona visione!
 
 


 
 


 
 
 
 



 
 
 
 



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...