martedì 29 dicembre 2015

Teaser Tuesday #25 - The Queen of the Tearling

Ciao a tutti amici lettori!
Oggi torna la rubrica "Teaser Tuesdays". Cosa prevede?
  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso
  • Condividi un breve estratto da quella pagina
  • Attenzione a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore del libro così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto. 
 
 
Il libro che ho in lettura in questo momento è The Queen of the Tearling di Erika Johansen.
Una cover meravigliosa per una storia altrettanto fantastica.
 
 
La scadenza per l'arrivo della spedizione nel Mortmesne passò ma Mazza Chiodata non ricomparve. Per qualche tempo Kelsea si preoccupò per la sua assenza ma presto si accorse che le altre guardie consideravano quel fatto perfettamente normale. Pen le spiegò che Lazarus aveva l'abitudine, ogni tanto, di sparire senza dir niente e di ritornare altrettanto a sorpresa. Aveva ragione: dopo due giorni, Mazza Chiodata fece ritorno. Kelsea lo trovò seduto a tavola, fresco di doccia, mentre andava a pranzo. Gli chiese dove fosse scomparso ma Lazarus, da par suo, si rifiutò di risponderle.

Le guardie avevano portato il cadavere dell'assassino nella piazza al centro di Nuova Londra. Lo avevano impalato, lasciandolo a marcire. Kelsea scoprì con orrore che quell'esposizione al pubblico ludibrio era pratica abituale. Arliss affermava che, in città, girava voce che la regina avesse ucciso personalmente un Caden usando la magia. Il corpo del giovane Lord Graham non recava alcun segno, tuttavia era senza dubbio morto.
Kelsea estrasse più volte lo zaffiro dal vestito, sperando che le parlasse di nuovo, che facesse qualcosa di straordinario. Ma non succedeva nulla. Si sentiva un'incapace.
Mazza Chiodata non era d'accordo con lei. "Ha svolto la sua funzione, proprio come se l'aveste fatto di proposito: di cosa vi preoccupate?"
Kelsea era in piedi davanti al tavolo, guardò la mappa della zona al confine con il Mortmesne. Mazza Chiodata aveva appoggiato quattro tazze agli angoli della carta per evitare che si arrotolasse. "E invece mi preoccupo, Lazarus. Non so cosa sia successo, e non ho nessun controllo".
 
 
E voi cosa state leggendo?
 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...