martedì 17 novembre 2015

Teaser Tuesday #22 - Orgoglio e pregiudizio

Buongiorno amici lettori!
Oggi torna la rubrica "Teaser Tuesdays". Cosa prevede?
  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso
  • Condividi un breve estratto da quella pagina
  • Attenzione a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore del libro così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto. 
Ho perso il conto delle volte che ho letto "Orgoglio e pregiudizio" eppure eccomi qui a rileggerlo, con lo stesso entusiasmo della prima volta. La "scusa" è il Progetto Jane. Durante la lettura sto prendendo appunti per la recensione ma anche per altri tipi di post. La realtà è che ogni tanto sento il bisogno di incontrare Elizabeth e Mr. Darcy.
 
Il mattino dopo Elizabeth era sola in casa, e stava scrivendo a Jane, mentre Mrs Collins e Maria  erano in paese per faccende, quando uno squillo di campanello, segnale certo di un visitatore, la fece trasalire. Non avendo udito rumore di carrozze, pensò che potesse trattarsi di Lady Catherine, e in quel timore fece per riporre la sua lettera, non ancora terminata, onde sottrarla ad una serie di domande indiscrete, quando la porta si aprì e con sua enorme sorpresa Mr Darcy, e nessun altro che Mr Darcy, entrò nella stanza.
Anch'egli parve stupito di trovarla sola, e si scusò per il disturbo; credeva, le disse, che tutte le signore si trovassero in casa.
Dopo di che si sedettero, e quando Elizabeth gli ebbe chiesto notizie di Rosings, si profilò il pericolo di sprofondare in un completo silenzio. Era assolutamente necessario avere qualche idea; ed ecco che improvvisamente si ricordò di quando lo aveva visto l'ultima volta nello Hertfordshire, e, curiosa di sapere che cosa avrebbe detto a proposito della loro partenza affrettata, osservò:
<<Con quanta fretta ve ne siete andati via tutti da Netherfield il novembre scorso, Mr Darcy! Dev'essere stata una gradevolissima sorpresa per Mr Bingley rivedervi così presto; se ben ricordo, infatti, egli non era partito che il giorno prima. Mr Bingley e le sue sorelle stavano bene, spero, quando avete lasciato Londra.>>
<<Benissimo...grazie.>>
Accorgendosi che non avrebbe ricevuto altra risposta, dopo un attimo di silenzio, soggiunse:
<<A quanto mi è parso di capire Mr Bingley non ha molta intenzione di fare ritorno a Netherfield.>>
<<Non gli ho mai sentito dire una cosa simile; ma è probabile che non abbia a trattenervisi a lungo in futuro. Ha molti amici, e sta traversando un'età in cui amici e trattenimenti sono in continuo aumento. >>
<< Se non ha intenzione di trattenersi molto a Netherfield, meglio sarebbe per il vicinato che vi rinunziasse del tutto, dandoci così la possibilità  di vedervi sistemata stabilmente un'altra famiglia. Ma forse affittando la casa Mr Bingley non ha voluto fare tanto l'interesse dei vicini quanto il proprio, ed è logico che egli la tenga o la lasci seguendo lo stesso criterio.>>
<<Non mi stupirei,>> disse Darcy, <<se vi rinunziasse, alla prima occasione favorevole di vendita. >>
Elizabeth non rispose. Non osava continuare a parlare di Bingley, e d'altra parte non avendo nient'altro da dire, decise di lasciare a lui l'incomodo di trovare un altro argomento di conversazione.
 
E voi cosa state leggendo?

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...