lunedì 26 ottobre 2015

Recensione - Una fresca brezza di Bonny B.

_____________________________

Una fresca brezza
di Bonny B.
_____________________________

Titolo: Una fresca brezza
Autore: Bonny B.
Genere: new adult
Editore: Self-published
Pagine: 227
Formato: ebook
Prezzo ebook: 0.99€
ISBN: 9788893152341
Data di uscita: 23 settembre 2015

Sofia, dopo la prematura morte dei genitori, si è presa cura del fratello Fabio. Alla vigilia della partenza per le vacanze il ragazzo strapperà una promessa alla sorella che la costringerà a prendere le distanze dal proprio passato e dal fidanzato storico. Riuscirà la giovane a mantenere la parola data?


 

RECENSIONE

Ok, lo devo ammettere: ormai mi sono appassionata alle storie d'amore. Mi piacciono le storie che raccontano il vero amore, quello che ti tiene sempre sospeso, quello che ti culla tra le braccia ogni notte e che ti risveglia ogni mattina con un dolce buongiorno.
E Una fresca brezza racconta proprio un amore come questo. Anzi più di uno.
Sofia abita a Bergamo insieme a suo fratello minore Fabio. Dopo la morte prematura dei loro genitori, Sofia si è sempre presa cura di suo fratello, donandogli un amore incondizionato ma soprattutto la protezione dai dolori della vita. In loro aiuto sono sempre venute nonna Linda e nonna Piera, due donne dal carattere buffo e imprevedibile.
L'amore tra Sofia e Fabio è qualcosa di più di un semplice amore fraterno. Il loro legame è forte ed indistruttibile e niente e nessuno potrà romperlo.

"Svogliatamente scendo dalla valigia e la lascio sul letto, ancora aperta. Mi dirigo verso la cassettiera per controllare l'ora sul mio pinguino sveglia che mi guarda sorridente, nonostante attenti alla sua vita ogni mattina da quando si è trasferito in pianta stabile nella mia camera: sono le cinque del pomeriggio, non mi ero resa conto fosse così tardi. Sono rimasta intrappolata nella ragnatela del tempo senza accorgermene. Il mio corpo si anima automaticamente di nuova felicità. E' sicuramente Fabio. Mi dirigo all'ingresso per accoglierlo come si deve. Non gli lascio nemmeno il tempo di chiudersi la porta alle spalle che gli balzo addosso. Lui è pronto a prendermi, nonostante i suoi sedici anni è ormai fisicamente ed emotivamente un adulto.
<<Bentornato a casa, bellezza celtica>> riesco a dirgli prima che mi rimetta giù, dopo avermi però dato un bacetto veloce sulla fronte.
<<Sofia, un semplice "Ciao, tutto bene?" sarebbe più che sufficiente. Le sorelle dei miei amici fanno così, perché non ci provi anche tu?>>"


C'è solo una cosa che li mette in contrapposizione: il sentimento che Sofia prova per Michael, suo fidanzato storico. Fabio non è contento di questa relazione, il modo in cui Sofia la sta affrontando, perdendo, giorno dopo giorno, la felicità ed il sorriso che la contraddistingue.
Non svelerò il segreto che nasconde questo amore, poiché secondo me è la parte fondamentale della storia e, rivelandovelo, rovinerei la sorpresa, non sempre piacevole, di scoprire cosa ha plasmato il carattere in apparenza forte di Sofia.
Ma Sofia e Fabio sono in partenza: trascorreranno, come da tre anni a questa parte, le vacanze estive a Sorrento. Ma quest'ultima estate nasconderà degli imprevisti.
Infatti sono a Sorrento anche Manolo, un ragazzo della stessa età di Sofia, scontroso e maleducato, con le sue sorelle quindicenni, due gemelle, Alaska e India, che si somigliano per tutto e in tutto nell'aspetto fisico ma che hanno dei lati caratteriali diametralmente opposti.
Il gruppo di ragazzi vivrà un'estate ricca di emozioni, di nuove esperienze, di amori, passioni e rimpianti. Tutti i personaggi trovano ampio spazio tra le pagine del romanzo, ognuno coi suoi pregi e difetti, con i suoi pensieri e aspettative.
La storia è raccontata, in prima persona, da Sofia. Il lettore assiste alla sua trasformazione costante: i suoi dubbi, le sue paure, le sue debolezze cambiano nel corso della storia, si evolvono, diventando così pura e semplice felicità.
I sensi di colpa la attanagliano, impedendole di vivere il suo vero amore. Perché nella vita gli imprevisti posso accadere: ci sconvolgono, scompigliano, mettendo a dura prova il nostro coraggio. Ma l'importante è rialzarsi, prendere di petto la vita, senza mai perdere di vista chi siamo realmente. Sofia non vuole abbandonarsi alla passione, all'amore travolgente che l'ha colpita in pieno cuore, finché non può più opporsi.

Approdiamo nella baia di Marina Piccola. «Vedi quello scoglio?» Manolo segue il mio dito e annuisce, sempre senza fiatare. «Lì vivevano le sirene che cercarono di incantare Ulisse mentre navigava lungo il Mediterraneo.» «Ti va di fare il bagno?» Sono incredibilmente sollevata, temevo non mi avrebbe più parlato per l'intera giornata. «Non hai paura di venire soggiogato da una sirena?» lo provoco con la speranza di ritrovare la nostra abituale naturalezza. «Troppo tardi» mi prende la mano, intrecciando le sue dita alle mie. «La mia sirena mi ha già ammaliato dodici giorni fa!» L'acqua che bagna la costa dell'isola di Capri è uno smeraldo liquido che stordisce i raggi del sole, catturandoli nelle sue profondità, proprio come le sirene con gli sventurati marinai. Non posso smettere di pensare alle parole di Manolo: “La mia sirena mi ha già ammaliato dodici giorni fa!”. Ma se è davvero così, perché non mi ha ancora baciata?

Una fresca brezza è il viaggio interiore di Sofia e di ognuno di noi, la consapevolezza che, in qualche parte ci troviamo, avremmo "vicino" le persone care che amiamo.
Nel romanzo vengono affrontate molte tematiche: dall'amicizia all'amore, passando ai problemi familiari. Questi temi, spesso difficili da affrontare, vengono posti nel giusto modo, col perfetto pizzico di divertimento ed ironia.
Lo stile semplice, leggero rende il romanzo facile da leggere.
Lo consiglio a chi è un grande appassionato al genere romance. Questo romanzo vi farà vivere o rivivere l'esperienza del vero amore, le palpitazioni e le tipiche farfalle nello stomaco.

Ringrazio ancora l'autrice, Bonny B., che mi ha dato la possibilità di leggere il suo coinvolgente romanzo.


L'autrice.
"Mi chiamo  Bonny (Silvia in realtà, il soprannome arriva dal cognome) amo la lettura e tutto ciò che la riguarda: le discussioni finali, i disaccordi, l'amore per questo o quel personaggio... Sono assolutamente pro-digitale e ho un rapporto ossessivo con il mio kindle. Ovviamente questo non mi impedisce di andare in libreria più volte al mese per un acquisto rigenerante (Non si esce da una libreria senza il sorriso). Cerco di leggere un po' di tutto, compreso almeno un classico all'anno, ma datemi una storia d'amore e mi renderete felice. Prediligo in particolare: Young adult, new adult, erotici e paranolmal romance. Sono un'appassionata di film, rigorosamente al cinema, e serie televisive: le mie preferite? One Tree Hill e Buffy... Non chiedetemi di scegliere, tra un mese sicuramente ve ne menzionerò altre due! Ogni tanto mi lascio “nerdizzare” da alcuni supereroi come Thor e Loki, oppure Arrow, soprattutto quando è Stephen Amell a vestirne i panni. La passione per la scrittura è sempre stata sepolta dentro di me, ma non ho mai forzato la mano perché sapevo che prima o poi, in un giorno qualunque, sarebbe uscita e a quel punto non avrei più potuto far altro che assecondarla"

Link profilo Facebook: https://www.facebook.com/bonny.moody


 






 

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...