venerdì 9 ottobre 2015

Recensione - Il piccolo principe (Landscape Books)


Titolo: Il piccolo principe
Autore: Antoine De Saint-Exupery
Prima edizione Landscape Books maggio 2015
Sceneggiatura: Luigi Ferrini
Disegni: Martina Mealli
Traduzione nella lingua inglese: Velia Mei
Voci narranti: Fabio De Palma e Aurelio Carella

Questo romanzo è la versione epub del Piccolo Principe, il primo smart comics nella storia del libro digitale.
Questo è un ebook in formato epub, animato, interattivo, multimediale e accessibile. Può essere letto su tutti i tablet e dispositivi Android ed Apple, nonché sulla maggior parte degli e-reader in commercio. Per una migliore visualizzazione si consigliano le applicazioni Kobo o Gitden Reader per Androi, iBooks per iOS e Readium (estensione di Google Chrome) per Pc.
Attivare l'audio dai comandi del vostro e-reader per trasformare l'epub in un audio-fumetto.
E' disponibile sia in italiano che in lingua inglese.


Come avete ben intuito, cari lettori, oggi sono qui per parlare di un romanzo diverso dal solito. E' una rivisitazione in fumetti del celebre romanzo Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupery.

I disegni ben curati, sono semplici ma d'effetto. La storia si apre con delle scene in bianco e nero per enfatizzare e far comprendere al lettore che si tratta di un momento passato, ma, subito dopo poche pagine, le illustrazioni si arricchiscono di colori tenui ma ricchi ed intensi. 



La lettura, trattandosi di un fumetto, è semplice e scorrevole ed è facilitata dal fatto che è possibile attivare l'audio, in modo che una voce segua i dialoghi, rendendo il libro interattivo. Le voci narranti arricchiscono la storia, la animano, rendendo vivi e reali i personaggi che ne fanno parte.






Le immagini si susseguono, cambiano nel corso della lettura, aiutano il lettore a capire come le situazioni si evolvono. Gli alberi crescono da un minuto all'altro, da semplici piantine si trasformano in alberi rigogliosi e pieni di vita.





Il romanzo de Il Piccolo Principe è una storia ricca di emozioni, significati nascosti. Il Piccolo Principe si trova a viaggiare tra vari pianeti, facendo incontri con personaggi strani e bizzarri. Ognuno di questi personaggi sarà per lui motivo di suggestione e confronto. In ognuno di essi si può identificare un aspetto della società moderna, di come le stranezze siano tipiche delle persone adulte.


"Sono ben strani i grandi" si disse il Piccolo Principe durante il viaggio.




Il Piccolo Principe imparerà come l'amicizia e l'amore siano l'elemento fondamentale nella vita di ogni uomo. 


"Cerca sempre di venire alla stessa ora. Se tu vieni per esempio ogni giorno alle quattro, dalle tre io inizierò già ad essere felice! Ma se tu viene non si sa quando, io non saprò a che ora prepararmi il cuore..."



Una storia intensa, commuovente. E, grazie alle vignette, ai colori, alle voci e alle suggestioni di questo romanzo viene resa ancora più emozionante e ricca.
Un nuovo modo di raccontare una storia, di semplificare ciò che di solito viene scritto solo con le parole, di entusiasmare grandi e piccini.

"E' molto semplice: non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi."



Consiglio questo libro veramente a tutti: grandi e piccoli, a chi vuole rivivere la magia dell'infanzia, le sensazioni di magia, la libertà e la semplicità con cui i bambini vedono il mondo.


Ringrazio la Landscape Books per avermi dato l'opportunità di rileggere, in un'edizione così intensa e particolare, un romanzo davvero significativo e magico, un "piccolo" capolavoro.


Buona lettura!









1 commento:

  1. Io adoro follemente Il Piccolo Principe , è stata una lettura estemamente istruttiva e anche "profetica", spesso mi ritrovo a commentare fatti della mia vita con le frasi di questo libro, che sia un lutto, un amore, o molto altro! Questo libro interattivo non può che incuriosirmi!! *_*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...