martedì 14 luglio 2015

Teaser Tuesdays #12 - Acquanera

Ciao a tutti amici lettori!
Martedì, quindi Teaser Tuesdays! Cosa prevede la rubrica di oggi?

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso
  • Condividi un breve estratto da quella pagina
  • Attenzione a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore del libro così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto

Nell'ultimo "WWW Wednesday" ho scritto che avrei letto Chi manda le onde di Fabio Genovesi. Ed effettivamente l'ho iniziato ma dopo un po' ho capito che forse non è il momento giusto per leggerlo. Ho iniziato quindi Acquanera di Valentina D'Urbano. Della scrittrice ho letto recentemente anche Quella vita che ci manca, potete trovare qui la recensione.

 



Lidia era cattiva, era più alta e grossa e forte di lei, ed era capace di tutto. Avrebbe potuto buttarla in terra e prenderla a calci. Morderle una guancia fino a farla sanguinare, o cercare di cavarle gli occhi con le dita.
Onda sapeva di non essere una strega o un mostro, ma pensò che non ci fosse niente di male nel farlo credere a quella ragazzina odiosa.
Chiuse gli occhi e cominciò a sussurrare parole inventate.
<<Che stai facendo?>>
<<Sto chiamando i miei amici>>, rispose Onda.
<<Quali amici? Tu non hai nessun amico>>
Onda alzò il braccio, indicò un punto vuoto sopra la testa di Lidia.
<<Lei è una mia amica.>>
<<Lei chi? Non c'è nessuno, stupida!>>
<<Come non c'è nessuno? Guarda! C'è una donna. Ha gli occhi tutti bianchi ed è grigia, come la neve. Ti gira intorno.>>
<<Te la stai inventando, Onda>>, disse Lidia. Si vedeva, però, che non era poi tanto sicura.
<<Non me la sto inventando. Come fai a non vederla? E' proprio davanti a te. Ti sta toccando una guancia. Come puoi non accorgertene?>>
Lidia si portò le mani sulla faccia. I suoi occhi saettavano di qua e di là cercando di cogliere una vibrazione dell'aria, un segno appena percettibile della presenza di quella donna che Onda diceva di vedere.

Voi cosa state leggendo?




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...