venerdì 10 luglio 2015

Recensione Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zucca

Titolo: Guida astrologica per cuori infranti
Autore: Silvia Zucca
Editore: Casa Editrice Nord
Data di pubblicazione: 8 giugno 2015
Pagine: 439
Ebook: 6,99€
Prezzo di copertina: 12,30€

Alice Bassi, trentenne single (non per scelta), lavora per una piccola rete televisiva, dove le sue possibilità di fare carriera sono molto limitate. Ma non è il lavoro che la preoccupa: il suo ex fidanzato infatti sta per sposarsi e per avere un bambino. Se non fosse ancora abbastanza  nella rete Mi.A.Mi. per cui Alice lavora arriva Davide Nardi, uomo affascinante e misterioso da cui si sente subito attratta. Peccato che Davide sia stato assunto come “tagliatore di teste”. Ma la vita di Alice non è occupata solo dall’amore. L’incontro con Tio, un attore convinto che con l’astrologia si possa arrivare al successo, segna l’inizio di una vera amicizia. Tio insegna ad Alice l’arte dell’astrologia, che decide di provare ad uscire con uomini compatibili con il suo segno zodiacale. Ma questo non impedirà ad Alice di collezionare insuccessi amorosi e incontri sbagliati. Riuscirà Alice a trovare la sua anima gemella, anche senza l’aiuto delle stelle?


Recensione.
Dopo aver letto molte recensioni positive su questo romanzo ho deciso di intraprenderne la lettura. E devo dire che ne sono rimasta piacevolmente stupita.
La prima cosa che mi ha incuriosito è certamente il titolo: Guida astrologica per cuori infranti infatti non può che trattare il tema dell’astrologia.
Non sono appassionata di oroscopo e non lo leggo quasi mai, però devo dire che è un tema che mi incuriosisce.
Alice Bassi, la protagonista del libro, invece ne è letteralmente ossessionata!
Ma partiamo dall’inizio…
Alice è la tipica ragazza sfortunata in amore, tanti uomini che la vogliono, ma nessuno è quello giusto. A partire dal suo ex fidanzato. Una mattina al lavoro infatti riceve la notizia dell’imminente matrimonio tra Carlo, suo ex, e Cristina. Ma non è tutto: Cristina è anche incinta!
Questa notizia la sconvolge e la turba. Cos’ha lei di sbagliato?
“Sono stanca. Stanca di crederci. Stanca di essere delusa. Sono stanca di soffrire. Sono stanca di ricostruirmi, ogni volta, daccapo. Sono stanca di rimettermi insieme per qualcuno che poi preferirà un’altra. Sono stanca di essere forte. Sono stanca che mi si dica che sono forte, come un alibi per trattarmi male. Non ne posso più. Non ci credo più.

Se l’amore fosse una ghiandola, giuro che me la farei levare. Una tonsilla infiammata. Le adenoidi. Le emorroidi dell’amore.”

La sua goffaggine e i suoi modi impacciati la caratterizzano in ogni situazione, nelle relazioni affettive così come nei rapporti di lavoro. Alice è la classica ragazza della porta accanto, allegra e disponibile, pronta ad aiutare gli altri in ogni situazione, anche quando va a proprio svantaggio. Ha un solo difetto: l’insicurezza. L’astrologia inoltre ha un ruolo fondamentale nella sua vita.
Da quando ha incontrato Tio, che l’ha indirizzata sulla strada delle stelle, non fa che confrontare il suo Quadro Astrologico in ogni occasione della sua vita.


“Come mai hai il fiatone?” mi domanda Paola quando mi lascio sfuggire un lamento.

“Ho girato tutto il quartiere per fare la spesa.”
“Ma non hai un supermercato vicino?”
“Ehm, si, pero’…Hai presente quanta gente lavora in un supermercato? Non ce la farei con tutti quegli oroscopi da controllare, i turni e via dicendo.”
“Alice, ascolta, questa storia dello zodiaco inizia a preoccuparmi.”
“Ovviamente.”
“Come ovviamente?”
“Ovviamente. E’ colpa del tuo Nettuno in Scorpione, che enfatizza la tua emotività.”
“Ma per favore!”
“E sapevo pure che avresti risposto così. Per via dell’Aspetto Negativo tra Mercurio e Plutone: sei piena di pregiudizi.”
“Oh, al diavolo. Mi sembri posseduta. Tio, esci da quel corpo! Posso parlare con Alice? La MIA Alice?”

Da qui parte anche la sua idea per una trasmissione televisiva: Guida astrologica per cuori infranti deve essere un programma improntato proprio su questo tema. Ogni puntata deve evidenziare ogni singolo lato dell’astrologia, mostrandone anche i pro e i contro.
Ma Alice non prende mai veramente in mano la propria vita per paura di sbagliare.
Non vi rivelerò tutti gli equivoci e le situazioni bizzarre di cui Alice sarà la protagonista per non rovinarvi il finale…
La storia è ricca di personaggi bizzarri e stravaganti ed ogni situazione che si crea ha un che di fantasioso. Il romanzo infatti è ricco di equivoci e incomprensioni. Nonostante questo però tutte le dinamiche della storia sono divertenti e lo stile della scrittrice è fluido e scorrevole.
Tutti i personaggi hanno un’indole ben definita. Ognuno ha qualcosa in particolare che lo caratterizza: Tio è fissato con l’astrologia, Davide è circondato da un alone di mistero, Paola è razionale e con i piedi per terra, Alice è la sfortunata di turno, e così via.
Ci si affeziona facilmente a tutti i personaggi, sembra quasi di essere presenti nella storia e di farne parte.
L’unica parte in cui il lettore potrebbe annoiarsi (come è successo a me) è quella nel quale l’astrologia e tutto quello che ne consegue viene spiegata con termini più specifici. Questi passaggi infatti non sono molto comprensibili per chi, come me, è a digiuno in materia di oroscopi e stelle.
Il tema dell’astrologia comunque è un tema molto ampio ed interessante e, trattato in questa maniera, appassiona anche chi non ne è particolarmente interessato.
 Guida astrologica per cuori infranti è un libro coinvolgente ed appassionante. Un libro perfetto da mettere in valigia e portare in vacanza con noi!


Voi lo avete letto? Cosa ne pensate?

Buona lettura!




L’autore.
Silvia Zucca è laureata in Letteratura inglese e, coma la protagonista del suo romanzo, ha lavorato per anni per una piccola rete televisiva milanese. La sua vera passione, però, è sempre stata la narrativa, cui ora si dedica a tempo pieno, sia come traduttrice, sia come autrice. Guida astrologica per cuori infranti è il suo primo romanzo e si è subito imposto come caso internazionale: i diritti di traduzione, infatti, sono stati venduti in 14 Paesi prima ancora della sua pubblicazione in Italia.






 


2 commenti:

  1. Casualità ho appena postato anche io la recensione di questo libro e concordo con te è da leggere!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...