martedì 16 giugno 2015

Teaser Tuesdays #8 Time Riders - Il giorno del predatore di Alex Scarrow + mini recensione

Buongiorno e ben tornati con un nuovo appuntamento con la rubrica del Martedì: 

Teaser Tuesdays

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso
  • Condividi un breve estratto da quella pagina
  • Attenzione a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore del libro così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto


  • Ho appena terminato Time Riders - Il giorno del predatore di Alex Scarrow e ho deciso di scegliere un estratto da questo libro.

     
    Titolo: Time Riders - Il giorno del predatore
    Autore: Alex Scarrow
    Traduzione: Francesca Sassi
    Editore: ReNoir
    Pagine: 445
    Anno di pubblicazione: 2010

    "C'è qualcosa che non va, non c'è dubbio" sussurrò Sal.
    Maddy annuì. "E' la terza volta che mancano la finestra di estrazione."
    Cinque minuti prima stavano impostando tutte allegre la finestra di rientro programmata, presumendo che quella semplice missione esplorativa fosse stata un successo e che Liam e l'unità di supporto fossero lì pronti in attesa di tornare a casa per raccontare cos'era accaduto esattamente a Chan.
    Ora, per la terza volta, le ragazze fissavano il deposito buio senza la minima traccia dei loro compagni.
    "Oh, accidenti" commento Maddy. "Non so cosa fare adesso. E' finita: abbiamo provato ad aprire tutte le finestre di estrazione."
    > Maddy?
    La ragazza si avvicinò alla scrivania e si chinò sul microfono da tavolo. "Si?"
    > Dovresti provare ad attivare l'ultima finestra, quella a sei mesi di distanza dalla prima.
    "Si...si, hai ragione."
    Bob aveva ragione, valeva la pena tentare. Cliccò il comando annulla sullo schermo e la finestra scintillante al centro della stanza sparì emettendo un tenue schiocco e un lieve sbuffo d'aria.


     
    Ho scoperto solo dopo aver iniziato la lettura che questo è il secondo volume della serie fantascientifica Time Riders. Devo dire comunque che la storia si capisce perfettamente, anche senza aver letto il primo volume. Come si può già intuire dall'estratto, il libro non ha una trama così semplice da seguire, ci sono infatti intere parti in cui ci sono dettagli scientifici specifici. Nonostante il libro non rispecchi molto i miei gusti, pagina dopo pagina, mi ha incuriosito molto, fino al punto di voler sapere cosa sarebbe successo nei capitoli finali. Il tema che spicca su tutti è quello dei viaggi nel tempo e le contaminazioni storiche che ne conseguono. Sono presenti infatti moltissimi riferimenti storici, passato e futuro si intrecciano costantemente, rendendo il romanzo un po' pesante e a tratti monotono. Non credo che in futuro acquisterò gli altri libri della serie.

    Voi lo avete letto? Che ne pensate?

    Buona lettura!






     




    2 commenti:

    1. Ciao :3
      Sono una nuova follower! Non conoscevo il libro, però non mi attira più di tanto... Penso però sia un bel pregio il fatto che si riesca a capire tutto nonostante si parta dal secondo libro ;)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao! Benvenuta! :)
        Già! Non penso che comprerò gli altri, questo volume non mi ha entusiasmato molto! :)

        Elimina

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...