martedì 9 giugno 2015

Teaser Tuesdays #7 - Non tutti gli uomini vengono per nuocere

Buongiorno e ben tornati con un nuovo appuntamento con la rubrica del Martedì:
Teaser Tuesdays!

  • Prendi il libro che stai leggendo in una pagina a caso
  • Condividi un breve estratto da quella pagina
  • Attenzione a non fare spoiler!
  • Riporta anche il titolo e l'autore del libro così che i lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto


  • Dopo aver letto Il peso specifico dell'amore, ho deciso di leggere qualche altro libro di Federica Bosco e, avendo letto molte recensioni positive, la scelta è ricaduta su Non tutti gli uomini vengono per nuocere. Un libro davvero molto divertente!!



    Chissà se c'è un segnale che ti avverte che stai per fare la cazzata del secolo.
    Un avvertimento anche vago, come, non so, una canzone alla radio, una scritta su un muro o anche un gatto nero che ti attraversa al strada e ti spinge a farti due domande. Perché quando la cazzata è fatta, e ci sei dentro con tutte le scarpe, è praticamente impossibile risalire al momento esatto in cui è suonata la ritirata strategica.
    Ed è assolutamente irrilevante qualunque cosa ti dicano l'istinto, il buon senso o l'esperienza di miliardi di donne che ci hanno sbattuto in faccia per secoli prima di te.
    E poi comunque il tuo caso è diverso.
    Con Lorenzo, ad esempio, non ricordo il momento esatto in cui ho preso coscienza di stare con lui "nonostante lui", ma questo non mi ha impedito di sprecarsi altro tempo insieme.
    Però adesso che Rossana è tornata a essere la mia "migliore amica" e mi chiama senza sosta per assicurarsi che io abbia capito i miei compiti, anziché essere emozionata e felice dell'incredibile opportunità che mi viene offerta ("Per cui centinaia di tronisti disoccupati sarebbero disposti a uccidere"), l'unico pensiero che mi assilla è che non ho delle scarpe da ginnastica per andare a correre domattina con MM. E questo, per me, al momento, rappresenta l'unico vero problema.
    Credo di essere figlia dei miei in fondo.
    "Tu hai deciso di andare a correre?" mi chiede Carlotta scoppiando a ridere.
    "Sì, perché? Ti sembra così strano?"
    "Cri, tu stai all'attività fisica come Lady Gaga sta alla sobrietà."



    Avete letto il libro? Cosa ne pensate?
    Cosa state leggendo voi?
     
     

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...