venerdì 1 maggio 2015

When they meet #1 - Borgo Propizio

Buongiorno a tutti e buon 1° maggio. Oggi sono qui a presentarvi una nuova rubrica. Prendendo spunto da Un libro una canzone del blog Libri D'incanto, ho voluto creare questo nuovo "appuntamento" a cadenza casuale.
 
 
Perché proprio "When they meet"?
Molto spesso, leggendo libri o guardando film, capita che ci siano delle citazioni da libri, dalle canzoni, da film, e si crea così un intreccio di opere letterarie, musicali e cinematografie.
Ecco cosa succede "quando si incontrano" libri, musica e film.
 
When they meet è quindi una raccolta di tutte queste citazioni.
 
 
Il primo libro "esplorato" è Borgo Propizio di Loredana Limone, letto da poco e del quale ho inserito la recensione recentemente.
 
 
Ed ecco le citazioni tratte dal libro:
   

"Life is just what happens to you while you are busy making other plans" canticchiò Belinda sottovoce e, allo sguardo stupito di Mariolina: "La vita è proprio ciò che ti accade mentre sei occupato a fare altri progetti" filosofeggiò, traducendo John Lennon."Forse è vero..." "Non è delizioso il bancone in muratura? Anche questa è un'idea di Ruggero." "Ha molti operai che lavorano per lui?" "Operai? Mah...non saprei...qui mi sembra che abbia fatto tutto da solo" "So...solo?!?"

Belinda canticchia Beautiful Boy di John Lennon  

___________________________________________________________________

  • "Vorrei fare con te ciò che la primavera fa con i ciliegi" stava declamando Romeo, traboccante di poesia. E non avrebbe potuto sentirsi altrimenti. La notte sul mare era così soave che si provava quasi una sofferenza a essere vivi. Anche questo l'aveva letto da qualche parte, però gli piaceva pensarlo, pensare che fosse suo e immaginare di provarlo veramente.
Romeo cita un verso della poesia Bacio di Pablo Neruda.



___________________________________________________________________


Alberto Lupo



  Mentre la pesante porta si richiudeva alle loro spalle, Mariolina pensò che la voce dell'uomo somigliava a quella di Alberto Lupo, l'attore preferito della loro mamma, ma non fece in tempo a dirlo alla sorella perché questa stava scivolando sul marciapiede.
     




_________________________________________________________
 
  • Cesare si era svegliato con una gran voglia di cantare. Non certo la canzone del latte, per carità! Piuttosto una romanza sentimentale, che si scoprì a canticchiare facendosi la barba. "Tu che m'hai preso il cuor...vivrò per te...te o nessuna mai più...lontan da te è morir d'amor..." Si sentiva un ragazzino alla prima cotta.
Tu che m'hai preso il cuor, tratta dall'operetta
Il paese del sorriso. Tante le versioni in italiano, mi è sembrato più che opportuno inserire quella del Grande  Musicante 
 
___________________________________________________________________   
 
 
                   

Gelosia, e molto più di qualche favilla, dedusse zia Letizia che fece il suo ingresso in cucina canticchiando: "E' che sono un po' geloso...scemo...ma ti amo per davvero...vero...chi c'era con te...io sono il tuo amore...sei solo per me..." "Se continuate così, vi iscrivo tutti e due a X Factor" disse Claudia.

E a proposito del Grande Musicante...
Banane e Lampone!

 
 ___________________________________________________________________

 
  • Si tolse gli occhiali e, dopo avere pulito le lenti con un lembo della camicia, li inforcò con cura. Senza difficoltà recuperò l'articolo nella rivista cui era abbonato da anni e che aveva dedicato quel numero alle rapine storiche. Il quadro si intitolava Ritratto di donna, risaliva al 1435 ed era stato dipinto da un maestro fiammingo.
Ritratto di giovane donna di Rogier van der




 ___________________________________________________________________





C'era un motivo, però, forse un movente (non leggere potrebbe essere considerato un crimine?): il trauma irreversibile causatogli dal libro Cuore, regalo di un lontanissimo Natale. Aveva sette, otto anni. Per quel libro, il salutare hobby della lettura, Cesare l'aveva salutato subito.




 ___________________________________________________________________




Claudia, invece, era un fiore che sbocciava di giorno in giorno, l'avesse saputo, il G.M. l'avrebbe di certo colto, magari sulle note di
Non son degno di te.



Di nuovo lui....
 




 ___________________________________________________________________

 
 
"Belly, non ci hai detto come vuoi chiamare la latteria." Il viso di zia Letizia, con il suo sorriso più malizioso, apparve davanti agli occhi di Belinda. Un artista con canzoni così, e anche una fan sviscerata così, se lo meritavano eccome, un pubblico tributo. "Fatti mandare dalla mamma." "Dove?" chiese Ornella che non aveva afferrato. Le altre tre si guardarono e, dopo un brevissimo, profondissimo attimo di tacita intesa in cui realizzarono di avere una passione in comune, cantarono all'unisono.
"A prendere il la-tte, devo dirti qualche cosa che riguarda noi dueee."
 
 





Cosa ne pensate di questa nuova rubrica?
Io trovo che sia un modo diverso per conoscere i libri o i film.
 


7 commenti:

  1. Trovo interessante il tuo blog e bellissima questa rubrica, dove si intrecciano molte delle mie passioni, la musica , l'arte, il cinema , la lettura...
    Grazie di averti incontrata e grazie di esserci.
    Mi sono unita con infinito piacere , sperando in un gradito ricambio...
    Un abbraccio purtroppo piovoso!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per le tue parole e per esserti unita al blog!!
      Passo subito a "trovarti" nel tuo.

      Elimina
    2. Grazie Gioia cara, molto gentile e carina..Grazie della tua preziosa iscrizione..vado subito a salvare il tuo blog nel mio roll preferiti!
      Un abbraccio forte e sereno w/e!

      Elimina
  2. Carinissima questa rubrica!! molto molto interessante il post. Tra l'altro ho letto il libro pochissimo tempo fa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, mi fa piacere che ti piaccia!!
      A me è piaciuto molto, ed è stato proprio Borgo Propizio che, con tutte queste sue citazioni, mi ha dato il "la" per iniziare anche questa rubrica.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...